Differenze tra le versioni di "Impeachment negli Stati Uniti"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m
Nel [[Regno Unito]], l'impeachment era una procedura in base alla quale un membro della [[Camera dei comuni|Camera dei Comuni]] poteva accusare qualcuno di un crimine. Se i membri della Camera dei Comuni avessero votato per l'impeachment, si sarebbe tenuto un processo nella [[Camera dei lord|Camera dei Lord]]. A differenza di un atto di legge, una legge che dichiara cioè colpevole di un crimine, gli impeachment non richiedevano l'[[assenso reale]], quindi potevano essere usati per destituire i ''fastidiosi'' ufficiali della Corona nonostante la protezione del monarca.
 
Il regnante, tuttavia, era al di sopra della legge e non poteva essere messo sotto accusa, o addirittura giudicato colpevole di alcun crimine. Quando nel 1649 il re [[Carlo I d'Inghilterra|Carlo I]] fu processato dinanzi al [[Rump Parliament]] della [[New Model Army]], negò che avevano il diritto di incriminare legalmente lui, che era il loro re, il cui potere era stato dato da Dio e dalle leggi del Paese, dicendo: "Nessun potere terreno può giustamente chiamare me (che sono il vostro Re) delinquente in un processo...processo… nessun dotto avvocato affermerà che un impeachment può mentire contro il Re." Mentre la Camera dei Comuni lo dichiarò colpevole e ordinò comunque la sua esecuzione, il caso influenzò il procedimento.
 
Memori di questo episodio, i delegati alla Convenzione costituzionale del 1787 decisero di includere una procedura di impeachment nell'Articolo II, Sezione 4 della Costituzione che poteva essere applicata a qualsiasi funzionario governativo; menzionarono esplicitamente il Presidente per garantire che non ci sarebbe stata alcuna ambiguità. Le opinioni divergevano, tuttavia, sulle ragioni per cui il Congresso poteva avviare la procedura di impeachment. Le bozze iniziali elencavano solo tradimento e corruzione, ma [[George Mason]] preferiva l'impeachment per "''cattiva amministrazione''" (incompetenza). [[James Madison]] sosteneva che l'impeachment doveva essere appellato solo in caso di comportamento criminale, sostenendo che uno standard di cattiva amministrazione significherebbe effettivamente che il Presidente sarebbe stato alla mercé del Senato. Così i delegati adottarono una versione di compromesso che consentiva l'incriminazione per "''tradimento, corruzione e altri reati gravi''".
8 932

contributi