Differenze tra le versioni di "Modest Petrovič Musorgskij"

m (Bot: sostituzione template:IMSLP con Collegamenti esterni e modifiche minori)
Rimskij-Korsakov propose, dopo la morte dell'autore, una propria revisione e nuova strumentazione del ''Boris'', pur intuendo che esso sfuggiva alle convenzioni, allora dominanti anche in Russia, del ''Grand-Opéra''; fu nel 1925 che il governo sovietico acconsentì alla richiesta di ripristinare la versione originale di Musorgskij, e incaricò Paul Lamm di curare un'[[edizione]] [[Filologia|filologica]] dell'''opera omnia''. Il ''Boris'' originale - nelle due versioni del 1869 e del 1872 - fu un'autentica rivelazione: quelle che in precedenza erano state considerate inesattezze o addirittura errori si rivelarono come geniali anticipazioni di conquiste molto recenti. Già [[Claude Debussy|Debussy]], che aveva analizzato il ''Boris'' nell'edizione revisionata da Rimskij-Korsakov, lo aveva intuito; gli elementi modali, ritmici e melodici dei materiali etnici russi si ripresentavano ora nella loro genuinità, che Korsakov aveva addolcita e ovattata. Da allora la versione più eseguita risulta quella di Lamm, ma anche quella di Korsakov figura ancora nel repertorio dei teatri lirici. Anche [[Dmitrij Šostakovič]] ha realizzato una propria versione (1939-40) dell'opera così per ''Chovanščina'', l'altra grande opera lirica di Musorgskij non terminata (1959).
 
La sua musica non fu sufficientemente apprezzata dalla critica ufficiale a lui contemporanea, ed alcuni eventi personali (in particolare la scomparsa della madre e della donna amata) lo fecero precipitare in uno stato depressivo e favorirono la tendenza all'alcolismo (contratto durante la vita militare e del quale non riuscì mai a liberarsi), provocandogli un grave collasso;. ilRicoverato 28presso marzol'ospedale 1881militare Nikolaevskij di San Pietroburgo, adove soligli quarantaduefurono anniriscontrate varie affezioni e insufficienze, morìgrazie nell'ospedalealle militarecure, Nicolale sue condizioni sembrarono migliorare rapidamente. Fu durante quel periodo di Pietroburgodegenza che [[Il'ja Efimovič Repin|Repin]], assistitopresentatogli daida suoiun amicicomune musicistiamico, chedipinse provviderol'unico aritratto faresistente innalzaredel musicista. Ricevuto del denaro dal fratello, nelMusorgskij 1885riuscì, uncorrompendo monumentouna inguardia suocon onore25 [[rublo|rubli]], a farsi portare del vino. SembraUltima bottiglia che risulterà fatale; alle cinque del mattino del 28 marzo 1881, ina puntosoli diquarantadue morteanni, Musorgskijl'artista abbiamorì. pronunciatoL'infermiera lache drammaticalo fraseassisteva, "Tuttoaffermò èche finitopoco prima di morire, ilMusorgskij doloresi sonolevò ioimprovvisamente gridando "Vse končeno. Ach ja nesčastnyj!" (''È finita! Ah, me miserabile!''.
 
==Composizioni==
8

contributi