Apri il menu principale

Modifiche

== Opere ==
[[File:Gregorius - Homiliae in Evangelia, MCCCCLXXVIIII adi XX del mese de augusto - 498200.jpg|miniatura|Pagina delle ''Homiliae in Evangelia''.]]
 
Di Gregorio sono rimasti diversi scritti di vario genere:
===Scritti esegetici===
* ''Expositio super Cantica canticorum'' - opera che si compone di un [[prologo]] e di un commento ai primi otto versetti del [[Cantico dei cantici]];
* ''[[Moralia in Job]]'' – opera costituita da 35 libri diin cui viene [[esegesi]]commentato delil libro veterotestamentario di [[Giobbe]];
 
La paternità di un commento al [[Libri dei Re |primo libro dei Re]] originariamente attribuito a Gregorio è stata recentemente riconosciuta a Pietro Divinacellus, un monaco di [[Cava de' Tirreni]] morto intorno al 1156 <ref>G. I. Gargano, ''Introduzione'', in Gregorio Magno, ''Commento al primo libro dei Re'', Roma, Città Nuova, 2007, ISBN 978-88-311-9413-6, pp. 7-11.</ref>.
=== Scritti omiletici ===
* ''Homiliae in Evangelia''- opera costituita da 40 omelie sui [[Vangeli]];
* ''Homiliae in Hiezechihelem prophetam'' - opera costituita da 22 omelie su [[Ezechiele]];
===Altre opere===
* ''Sacramentarium Gregorianum'' - con cui riformò il canone della messa, rendendola più semplice ma più solenne;
* ''[[Antiphonarius cento]]'' - la nuova redazione del libro dei canti liturgici (attribuzione dubbia);
* ''DialoghiDialogi'' – inopera costituita da 4 libri: il primo e il terzo su santi italiani a lui coevi, il secondo monografico su [[san Benedetto da Norcia]] e il quarto riguarda in particolare il destino dell'anima dopo la morte e narra di alcune profezie;
* ''Homiliae'' (40 omelie sui [[Vangeli]] (''Homiliae in Evangelia)'', 22 su [[Ezechiele]] (''Homiliae in Hiezechihelem prophetam''), 2 sul [[Cantico dei cantici]]);
* ''[[Regula Pastoralis]]'' – un manuale per la vita e l'opera dei vescovi e in generale di coloro che ricoprono il ministero pastorale;
* ''Dialoghi'' – in 4 libri: il primo e il terzo su santi italiani a lui coevi, il secondo monografico su [[san Benedetto da Norcia]] e il quarto riguarda in particolare il destino dell'anima dopo la morte e narra di alcune profezie;
* Circa 850 lettere sopravvissute dal suoLe ''RegistroEpistolae'' (- un ''[[Registrum Gregorii]]registrum''): inestimabiledi circa 850 lettere, [[fonte primaria]], anchedi storica,informazioni sull'epoca di Gregorio<ref>[[edizione critica]]: [[Dag Norberg]], ''S. Gregorii Magni registrum epistularum libri I-VII'', [[Corpus Christianorum]] Series Latina 140, Brepols, Turnhout, 1982 - [[Dag Norberg]], ''S. Gregorii Magni registrum epistularum libri VII-XIV'', [[Corpus Christianorum]] Series Latina 140A, Brepols, Turnhout, 1982</ref>;
* ''[[Moralia in Job]]'' – 35 libri di [[esegesi]] del libro veterotestamentario di [[Giobbe]];
* ''[[Regula Pastoralis]]'' – manuale per la vita e l'opera dei vescovi e in generale di coloro che ricoprono il ministero pastorale;
* ''Commento al primo Libro dei Re'';
* Circa 850 lettere sopravvissute dal suo ''Registro'' (''[[Registrum Gregorii]]''): inestimabile [[fonte primaria]], anche storica, sull'epoca di Gregorio<ref>[[edizione critica]]: [[Dag Norberg]], ''S. Gregorii Magni registrum epistularum libri I-VII'', [[Corpus Christianorum]] Series Latina 140, Brepols, Turnhout, 1982 - [[Dag Norberg]], ''S. Gregorii Magni registrum epistularum libri VII-XIV'', [[Corpus Christianorum]] Series Latina 140A, Brepols, Turnhout, 1982</ref>;
* [http://www.documentacatholicaomnia.eu/01_01_0590-0604-_Gregorius_I,_Magnus,_Sanctus.html Opera Omnia dal Migne patrologia Latina con indici analitici].
Il ''Liber Pontificalis'', il testo ufficiale che ha riportato per secoli l'attività dei pontefici di Roma, presenta Gregorio esclusivamente sotto l'aspetto dell'attività religiosa, stranamente tacendo su tutti i contatti e le scelte politiche da lui effettuate, sia con i [[Longobardi]] che con i Bizantini<ref>S. Gasperri, ''Italia longobarda'', Laterza, 2012, pag. 76.</ref>.
47

contributi