Differenze tra le versioni di "Calcio a 7"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 mesi fa
nessun oggetto della modifica
* Le dimensioni del campo di gioco, che deve avere una forma rettangolare, possono variare da un minimo di m 45 x 25 a un massimo di m 50 x 30. Non esiste però nessun regolamento ufficiale in materia, perciò è possibile trovare dimensioni differenti, specialmente per le misure massime.
* Le linee che delimitano il campo e le aree a esso relative, devono avere uno spessore che varia da un minimo di cm 5 a un massimo di cm 8
* Le dimensioni delle porte non sono oggetto di un regolamento specifico, ma queste possono variare in base alle scelte di chi gestisce il campo: in commercio esistono porte di dimensioni 4x2, maggiormente indicate per il calcio a 6, ma talvolta utilizzate anche per il calcio a 7, porte 5x2, le più consone in proporzione alle dimensioni medie del campo e porte 5,50x2,20 che sono le più diffuse (sono le dimensioni utilizzate per il beach soccer che si gioca 5vs5). Le porte 4x2 vengono utilizzate perché a livello di calcio giovanile sono quelle indicate dai regolamenti F.I.G.C. per il calcio a 7 giovanile per le categorie che step by step si approcciano in seguito al calcio a 11. Al contrario invece le porte di 5,50x2,20, nonostante siano le più utilizzate, sono le meno indicate perchèperché i 20 centimetri aggiuntivi in altezza e i 50 centimetri in larghezza, nonostante sembrino ininfluenti, condizionano di molto lo stile e il comportamento del portiere e di tutta la squadra durante la fase difensiva.
* Le squadre sono composte da un massimo di 14 giocatori, dei quali 7 titolari (minimo 4) e 7 riserve (alcuni comitati possono, per motivi organizzativi, stabilire un numero di riserve pari a 5 giocatori).
* È consentito un numero illimitato di sostituzioni (a gioco fermo) e il giocatore che viene sostituito può rientrare successivamente (non in tutti campionati è possibile rientrare).
Utente anonimo