Stazione di Chiasso: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(Aggiunta informazioni dal libro Baedeker Reiseführer Schweiz)
mNessun oggetto della modifica
}}
 
La '''stazione di Chiasso''' è una [[stazione ferroviaria]] della [[ferrovia del Gottardo]] e della [[ferrovia Chiasso-Milano|linea per Milano]] a servizio dell'[[Chiasso|omonima cittadina]] del [[Canton Ticino]]. È situata a pochi metri dal [[confine italo-svizzero]] e a breve distanza dalla città di [[Como]], da cui la separano le due gallerie del [[Monte Olimpino]]. Il luogo è strettamente legato a una stagione della [[storia d'Italia]] del Novecento, quella dell'[[emigrazione italiana]] in Svizzera. A ricordo di questiquesto eventifenomeno, l'atrio della stazione conserva l'affresco ''I migranti'' (1933) e il plastico ''Italia e Svizzera'' (1932)<ref>{{Cita libro|autore=Dina Stahn|titolo=Baedeker Reiseführer Schweiz|anno=2019|editore=Mair Dumont DE|p=307}}</ref>. Durante la seconda guerra mondiale, Chiasso FFS subì dei danni da bombardamento alleato; Si trattò ovviamente di un errore, e probabilmente,vista la vicinanza al confine, l'aviazione anglo americana confuse l'edificio e gli abitati circostanti come comaschi.
 
== Strutture ed impianti ==
5 553

contributi