Differenze tra le versioni di "Serie storica"

nessun oggetto della modifica
In [[statistica descrittiva]], una '''serie storica''' (o '''temporale''') si definisce come un insieme di [[variabile casuale|variabili casuali]] ordinate rispetto al tempo, ed esprime la dinamica di un certo fenomeno nel tempo. Le serie storiche vengono studiate sia per interpretare un fenomeno, individuando componenti di [[trend]], di ciclicità, di stagionalità e/o di accidentalità, sia per prevedere il suo andamento futuro.
 
== DefinizioneDescrizione ==
=== Definizione ===
[[File:Pil.svg|thumb|upright=1.5|Esempio di serie storica: [[PIL]] trimestrale italiano dal 1981 al secondo trimestre 2008 (dati grezzi a valori concatenati; anno di riferimento: 2000)]]
In generale, per [[Frequenza (statistica)|serie]] si intende la classificazione di diverse osservazioni di un fenomeno rispetto ad un carattere qualitativo. Se tale carattere è il tempo, la serie viene detta ''storica'' o ''temporale''.
* <math>Y_{55}</math>: PIL alla fine del terzo trimestre [[1994]] (263.660).
 
=== Ipotesi di base ===
Contrariamente a quanto avviene nella [[statistica]] classica, dove si suppone che <math>n</math> osservazioni indipendenti provengano da un'unica [[variabile aleatoria]], nelle serie storiche si suppone che esistano <math>n</math> osservazioni provenienti da altrettante variabili aleatorie '''dipendenti'''.
L'[[inferenza]] sulla serie storica si configura quindi come un procedimento che tenta di riportare la serie storica al suo ''processo generatore''.
Utente anonimo