Differenze tra le versioni di "Uniforme scolastica"

→‎Italia: Citazione messa a caso senza contestualizzazione alcuna
Etichetta: Ripristino manuale
(→‎Italia: Citazione messa a caso senza contestualizzazione alcuna)
 
===Italia===
TuttaviaL'utilizzo massiccio di uniformi in Italia si ebbe durante il [[ventennio fascista]], finoche suddivideva gli studenti a seconda delle categorie (come ad esempio [[Opera Nazionale Balilla]]; [[Figlio della lupa]]; [[Piccola italiana]]), collocando e irregimentati gli studenti in ordini, ognuno con la sua particolare divisa, a seconda della loro età. Fino agli [[anni settanta1970]] molte scuole facevano indossare dei grembiuli, bianchi o neri (a volte con un fiocchetto a mo' di cravatta), simili a grembiuli medici al di sopra dei vestiti. Nelle scuole superiori l'uso era richiesto maggiormente alle femmine: questa politica è stata fortemente contestata durante la rivoluzione sessuale scaturita dal '68[[sessantotto]] e poi via via del tutto abolita.
 
In Italia l'utilizzo di uniformi da parte degli alunni delle scuole è alquanto raro, in parte perché le divise da mettere ai bambini sono associate all'epoca del regime fascista di [[Benito Mussolini]] (vedi [[Opera Nazionale Balilla]]; [[Figlio della lupa]]; [[Piccola italiana]]), quando i bambini venivano collocati e irregimentati in ordini, ognuno con la sua particolare divisa, a seconda della loro età.
 
Tuttavia, fino agli anni settanta molte scuole facevano indossare dei grembiuli, bianchi o neri (a volte con un fiocchetto a mo' di cravatta), simili a grembiuli medici al di sopra dei vestiti. Nelle scuole superiori l'uso era richiesto maggiormente alle femmine: questa politica è stata fortemente contestata durante la rivoluzione sessuale scaturita dal '68 e poi via via del tutto abolita.
[[File:Roma, Liceo Scientifico C. Cavour, Classe V, A.S. 1959-60.jpg|thumb|Foto di classe, A. S. 1959-60, Liceo Scientifico C. Cavour, Roma.]]
Lo scrittore e poeta [[Gianni Rodari]] ha descritto la vita adulta come "''una scuola senza il grembiule e il banco''"<ref>[http://tuttomio.splinder.com/post/10825033/la+scuola+dei+grandi "la scuola dei grandi"] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20110716120550/http://tuttomio.splinder.com/post/10825033/la+scuola+dei+grandi |data=16 luglio 2011 }}.</ref>.
 
AlLa giornolegislazione d'oggiitaliana solonon leprevede scuoleper maternela consiglianoscuola aipubblica genitoril'utilizzo di far indossare ai figli un piccolo grembiule coloratouniformi; in alcune scuole elementari a volte è ancora in uso un grembiule rosa o bianco per le bambine e blu o nero per i bambini. Nelnel 2008 l'allorail [[Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca|ministro dell'istruzione]] [[Maria Stella Gelmini|Gelmini]] aveva proposto la reintroduzione del grembiule obbligatorio nelle scuole pubbliche, provocando un ampio dibattito nella stampa.<ref>Associated Press, [https://abcnews.go.com/International/wireStory?id=6137276 "Students Protest as Italian Senate Passes Reforms"], ''ABC News'', 29 October 2008.</ref>. InveceSono alcunepiù spesso utilizzate nelle [[scuole elementariprivate]], fannotalvolta indossarevengono lautilizzati magliettagrembiule colorato; in alcune scuole elementari a manichevolte corteè oancora lunghein biancauso conun ilgrembiule logorosa dellao scuolabianco conper pantalonile bambine e giacchetta blu scuroo nero per i bambini.
In molte altre scuole elementari italiane è previsto invece, un grembiule, solitamente blu, sia per maschi, che per femmine.
 
===Malaysia===
Utente anonimo