Differenze tra le versioni di "Made in America (I Soprano)"

m
nessun oggetto della modifica
m
m
Ha così prestato il fianco a numerose interpretazioni<ref>''[http://blog.nj.com/alltv/2007/06/sopranos_rewind_made_in_americ.html The Star Ledger]'' - Consultato il 10 giugno 2007</ref>, alcune delle quali sono più diffuse di altre<ref>[http://www.sfgate.com/cgi-bin/blogs/sfgate/detail?blogid=24&entry_id=17571|titolo="Sopranos" finale: What really happened (article by Tim Goodman, columnist of San Francisco gate.com)]</ref>.
* ''Tony è stato oggetto di un attentato, probabilmente mortale.'' A sostegno di questa ipotesi:
** l'uomo che passa vicino alla famiglia Soprano e va nel bagno ricorda molto da vicino la famosa scena de ''[[Il padrino (film)|Il padrino]]'', quando [[Michael Corleone]] uccide il [[Mark McCluskey|capitano McCluskey]] e [[Virgil Sollozzo]] prendendo dal bagno una rivoltella:. questaQuesta famosa scena ècinematografica esplicitamenteè citata come la preferita di Tony nella saga de ''Il Padrino'', come detto chiaramente da Tonysuo figlio Anthony Jr. nell'[[Episodi de I Soprano (sesta stagione)#L'offerta immobiliare|ep. 8]] della stagione 6 (in questo c'è comunque un “errore interno” nella serie, in quanto Tony aveva già detto in precedenza di preferirne un'altra, ossia l'arrivo di [[Vito Corleone]] in [[Sicilia]], ne ''[[Il padrino - Parte II]]'');
** il dialogo fra Bobby Bacala e Tony nel primo episodio della seconda parte della stagione 6 (ep. [[Episodi de I Soprano (sesta stagione)#Il compleanno di Tony|78]]: nel dialogo fra i due, quando Bobby chiede a Tony cosa pensa succederà nel momento della morte, Tony risponde ''"everything goes black"'', "tutto diventa buio");
** il nome nei ''credits'' dell'uomo misterioso (''"Man in Members Only Jacket"''), in cui si richiama esplicitamente il titolo dell'ep. [[Episodi de I Soprano (sesta stagione)#Stato confusionale|66]], quello dell'attentato che quasi costava la vita a Tony;
49 870

contributi