Differenze tra le versioni di "Proteste studentesche in Albania del 2018-2019"

(Fornatnum)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
Dopo aver ripreso le proteste a gennaio gli studenti hanno deciso di continuare a boicottare la lezione e di occupare le loro facoltà, fino a quando le loro richieste non saranno soddisfatte. Il 9 gennaio gli studenti di due facoltà, la Facoltà di Giurisprudenza e la Facoltà di Economia, hanno passato la notte all'interno degli auditorium.<ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/14/students-continue-university-occupation/|titolo=Students Continue University Occupation|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-14|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040129/https://exit.al/en/2019/01/14/students-continue-university-occupation/|deadurl=no}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/15/students-also-occupy-universities-of-durres-and-elbasan/|titolo=Students Also Occupy Universities of Durres and Elbasan|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-15|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040203/https://exit.al/en/2019/01/15/students-also-occupy-universities-of-durres-and-elbasan/|deadurl=no}}</ref> L'11 gennaio la polizia ha attaccato gli studenti della facoltà di Giurisprudenza e Economia.<ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/11/police-forcibly-evicts-occupying-students/|titolo=Police Forcibly Evicts Occupying Students|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-11|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=6 agosto 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200806071123/https://exit.al/en/2019/01/11/police-forcibly-evicts-occupying-students/|deadurl=no}}</ref>
 
La protesta è continuata diventando massiccia, coinvolgendo la maggior parte delle facoltà<ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/14/students-continue-university-occupation/|titolo=Students Continue University Occupation|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-14|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040129/https://exit.al/en/2019/01/14/students-continue-university-occupation/|deadurl=no}}</ref>, sostenuta anche dai professori delle università pubbliche e da altri personaggi pubblici.<ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/12/rector-and-faculty-condemn-state-violence-against-students/|titolo=Rector and Faculty Condemn State Violence against Students|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-12|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040136/https://exit.al/en/2019/01/12/rector-and-faculty-condemn-state-violence-against-students/|deadurl=no}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/14/professors-condemn-police-violence-on-students-and-support-protest/|titolo=Professors Condemn Police Violence on Students and Support Protest|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-14|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040156/https://exit.al/en/2019/01/14/professors-condemn-police-violence-on-students-and-support-protest/|deadurl=no}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://exit.al/en/2019/01/21/professors-also-join-occupying-students-government-violated-university-autonomy/|titolo=Professors Also Join Occupying Students, Government Violated University Autonomy|sito=Exit - Explaining Albania|data=2019-01-21|lingua=en-US|accesso=2020-11-27|dataarchivio=27 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20201127040128/https://exit.al/en/2019/01/21/professors-also-join-occupying-students-government-violated-university-autonomy/|deadurl=no}}</ref>.
 
Gli studenti hanno chiesto l'abrogazione della legge per l'istruzione superiore, considerandola la principale fonte della maggior parte dei problemi che devono affrontare oggi.<ref name=":3">{{Cita web|url=https://www.balcanicaucaso.org/aree/Albania/Manifestazioni-studentesche-in-Albania-avanti-tutta-191722|titolo=Manifestazioni studentesche in Albania: avanti tutta|autore=Gentiola Madhi|sito=Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa|data=19 dicembre 2018|accesso=2020-11-26|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200805050635/https://www.balcanicaucaso.org/aree/Albania/Manifestazioni-studentesche-in-Albania-avanti-tutta-191722|dataarchivio=5 agosto 2020|deadurl=no}}</ref> All'inizio, il Primo ministro ha offerto alcune concessioni riguardo all'abolizione delle tasse scolastiche per gli studenti eccellenti e quelli provenienti da famiglie in difficoltà e anche opportunità di lavoro nella pubblica amministrazione, che sono state immediatamente respinte.<ref name=":3" /> Secondo i manifestanti, non ha senso fare concessioni alternative invece di affrontare la causa alla radice.<ref name=":3" />
Nonostante l'attenzione dei media per questo problema, che per anni era stato conosciuto in modo informale, solo un funzionario coinvolto è stato licenziato.<ref name=":7" /> Lo scandalo ha accusato anche il ministro dell'Istruzione di avere un voto medio di 5,8 su 10, che è davvero basso per gli studenti in Albania. Sono trapelate alcune copie del suo diploma di scuola superiore e non è stato preso alcun provvedimento.<ref>{{Cita web|url=https://sot.com.al/politike/publikohet-diploma-e-lindita-nikolles-sdo-e-besoni-mesataren-e-ulet-te-ministres-se-arsimit|titolo=Publikohet diploma e Lindita Nikollës, s’do e besoni mesataren e ulët të Ministres së Arsimit (FOTO)|sito=Sot News|data=6 dicembre 2018|accesso=2020-11-28|dataarchivio=7 dicembre 2018|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20181207122105/https://sot.com.al/politike/publikohet-diploma-e-lindita-nikolles-sdo-e-besoni-mesataren-e-ulet-te-ministres-se-arsimit|deadurl=no}}</ref>
 
Funzionari accusati di plagio:<ref name=":6" />:
* Ervin Demo - vice [[Ministero dell'istruzione, dello sport e della gioventù (Albania)|ministro dell'istruzione, dello sport e della gioventù]] ''(dimesso)''<ref name=":7">{{Cita web|url=https://www.tiranatimes.com/?p=138932|titolo=Deputy minister of education resigns after plagiarism charges surface|sito=Tirana Times|data=20 ottobre 2018|accesso=26 novembre 2020|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20200911154826/https://www.tiranatimes.com/?p=138932|dataarchivio=11 settembre 2020}}</ref>
* [[Blerina Gjylameti]] - parlamentare del [[Partito Socialista d'Albania]]
Utente anonimo