Differenze tra le versioni di "Dialetto lucerino"

minimizzazione di un problema ancora non risolto, gli avvisi non vanno rimossi arbitrariamente.
(minimizzazione di un problema ancora non risolto, gli avvisi non vanno rimossi arbitrariamente.)
Etichetta: Ripristino manuale
{{U|pagina=Lucera |verso = |argomento=Lingue |data=maggio 2020 |commento=il dialetto in questione non presenta, almeno per quanto è qui scritto, alcuna particolarità tale da meritare una pagina a sé stante, tanto che è possibile notare solo cenni sulla storia di Lucera e non del dialetto stesso, alcune espressioni di stampo popolare e null'altro di davvero interessante dal punto di vista linguistico. Anche la bibliografia a possibile sostegno della pagina non è minimamente citata in alcun passo o frase, tanto da essere più pubblicazioni locali che studi di una certa rilevanza fatti da dei linguisti. Si propone, perciò, l'accorpamento, come già accaduto per altre pagine simili, alla pagina stessa del comune, lasciando inalterato il contenuto, o snellendolo se necessario. |multi1=...}}
{{torna a|Dialetti della Puglia}}
{{Lingua
|colore=#ABCDEFFD9191
|nome=Lucerino
|nomenativo=Lucèrìne
}}
 
Il '''dialetto lucerino''', parlato nella città di [[Lucera]] e in alcune località limitrofe, rientra nei [[Dialetti della Puglia|dialetti pugliesi]] settentrionali (''dauno-appenninici'') facenti parte del gruppo dei [[dialetti italiani meridionali]] i quali, a loro volta, sono affini alla [[lingua napoletana]]. Nell'impianto generale di derivazione [[lingua greca antica|greco]]-[[lingua latina|latina]], il lucerino ha assorbito vocaboli dall'[[lingua araba|arabo]], dal [[lingua francese|francese]], dallo [[lingua spagnola|spagnolo]] e dal [[lingua tedesca|tedesco]]<ref name=frizzo>{{cita web|url=http://www.ilfrizzo.it/Dizionario.htm|titolo=Dialetto Lucerino|sito=Il frizzo}}</ref>. Presenta le maggiori affinità con gli altri dialetti dauno-appenniniciappeninici e con i dialetti garganici.<ref>{{cita|F. Piccolo}}.</ref>
 
== Storia ==
Utente anonimo