Differenze tra le versioni di "Dario Edoardo Viganò"

m (|date ----> |data)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
Il 21 marzo [[2018]] [[papa Francesco]] ha accettato la sua rinuncia a prefetto della Segreteria per la comunicazione e l'ha nominato ''assessore'' del dicastero per la comunicazione affidando il mandato di proseguire nel lavoro avviato per il progetto di riforma. Alla base delle dimissioni c'è il caso legato alla lettera del [[papa emerito]] [[Benedetto XVI]] che la sala stampa ha volutamente diffuso con una sfocatura nella fotografia della lettera, omettendo una parte del testo.<ref>{{Cita news|url=http://it.euronews.com/2018/03/21/lettera-di-ratzinger-modificata-si-dimette-il-capo-della-comunicazione-vigano?utm_term=Autofeed&utm_campaign=Echobox&utm_medium=Social&utm_source=Facebook#link_time=1521634256|titolo=Lettera di Ratzinger modificata: si dimette il capo della comunicazione Viganò|pubblicazione=euronews|data=21 marzo 2018|accesso=21 marzo 2018}}</ref><ref>{{Cita news|url=https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/vigano-segreteria-comunicazione|titolo=Vaticano. Viganò lascia. Il Papa: accetto con fatica le dimissioni|pubblicazione=euronews|data=21 marzo 2018|accesso=22 marzo 2018}}</ref>
 
Il 31 agosto [[2019]] è nominato vicecencelliere della [[Pontificia accademia delle scienze]] e della [[Pontificia accademia delle scienze sociali]], "con specifica competenza per il settore della comunicazione".<ref>{{cita web|url=http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2019/08/31/0646/01343.html|titolo=Nomina del Vice Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali|data=31 agosto 2019|accesso=31 agosto 2019}}</ref>. Nel maggio 2021, per la prima volta in assoluto, cura la rubrica "Le Ragioni della Speranza" all'interno del programma [[A sua immagine]] su Raiuno.
 
== Opere ==
Utente anonimo