Hewlett-Packard: differenze tra le versioni

mNessun oggetto della modifica
Il 28 aprile [[2010]] la società di [[Palo Alto]] ha reso nota l'acquisizione di [[Palm, Inc.|Palm]] per $1,2 miliardi di [[dollaro statunitense|dollari]].<ref>{{cita web |lingua=en |url=http://www.hp.com/hpinfo/newsroom/press/2010/100428xa.html |titolo=HP to Acquire Palm for $1.2 Billion |editore=hp.com |data=28 aprile 2010}}</ref>
 
All'acquisizione di nuove aziende e mercati, HP alterna annunci di riduzione del personale. Nel 2005 l'azienda aveva infatti annunciato un taglio di 1500015.000 posti, nel 2008 viene annunciata un'ulteriore riduzione di 25.000 posti (di cui 90009.000 nella regione [[EMEA (economia)|EMEA]]); a giugno 2010 viene infine reso noto un piano per la riduzione di altri 90009.000 posti<ref>[http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2010-06-01/avvia-piano-tagli-9mila-154200.shtml?uuid=AYl2l4uB Hp avvia un piano di tagli da 9mila posti - Il Sole 24 ORE<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. A tali riduzioni, sono corrisposte delle politiche assunzionali che hanno elevato il livello di turnover.
 
Il 6 agosto [[2010]] l'allora [[Chief Executive Officer|CEO]] Mark Hurd si dimette a seguito delle accuse di molestie da parte di un ex collaboratrice della società. Gli subentrerà Leo Apotheker, ex CEO della SAP.
684

contributi