Castello di Montuè: differenze tra le versioni

m
smistamento lavoro sporco e fix vari
m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
 
{{Infobox struttura militare
|Nome = Castello di Montuè
|Nome originale = Castello di Montù de Gabbi
}}
 
Il '''Castello di Montuè''', un tempo Montù de Gabbi, è una [[costruzione]] situata nella frazione di Montuè, nel [[Comuni d'Italia|comune]] [[Italia|italianoitalia]]no di [[Canneto Pavese]], in [[provincia di Pavia]]. L'edificio era posto in posizione strategica tra la [[Rocca di Montalino]] e il [[castello di Cigognola]], si trova nell'[[Oltrepò Pavese]], su un rilievo che domina il borgo di Montuè, in posizione dominante negli ultimi rilievi delle colline della [[valle Versa]] con vista che spazia sulla [[Pianura Padana]].
 
==Storia==
Montù de Gabbi, già nell'XI secolo, era il centro più importante del comune, di cui gli altri seguirono le sorti, ''Montù'' sta per ''Monte Acuto''; era detto anche ''Montuè'' ovvero ''Monte Acutello''. Appartenne alla famiglia dei Gabbi fino al XV secolo, poi il loro potere fu usurpato dai [[Beccaria]], che lo unirono al feudo di [[Broni]].
 
Non si ha data certa della sua costruzione, secondo alcune indicazioni posta attorno al XVI secolo. Torre inserita in un complesso rustico a cui venne annesso nel XVIII secolo il Palazzo d'Adda.
 
Nel 1818 ospitò la regina [[Carolina Amalia di Brunswick]], moglie di [[Giorgio IV del Regno Unito]], durante un suo viaggio che le costò l’accusa di infedeltà al re suo marito.<ref>{{Cita web|url=http://www.infopointstradella.it/pietre-di-storia-e-di-preghiera/il-castello-di-montue}}</ref>
 
{{Castelli della Lombardia}}
{{Portale|Architetturaarchitettura|Lombardia}}
 
[[Categoria:Castelli dell'Oltrepò Pavese|Montuè]]
1 259 416

contributi