Principe di Belmonte: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{Vedi anche|Signorie a Belmonte}}
 
Il titolo di '''Principe di [[Belmonte Calabro]]''' fu creato da [[Filippo III di Spagna]] il [[5 marzo]] [[1619]], in favore dell'allora Conte Orazio Giovan Battista Ravaschieri Fieschi, dei Conti di [[Lavagna]], Barone di Belmonte e di Badolato. Il titolo, passato alle famiglie Pinelli, Duchi d' Acerenza, e poi [[Pignatelli]], venne soppresso con la legge di [[eversione del feudalesimo]] nel [[regno di Napoli]] promulgata il [[2 agosto]] [[1806]] sotto il regno di [[Gioacchino Murat]]; ''de iure'' il titolo si tramandò ai membri della famiglia [[Ravaschieri Fieschi Pinelli Pignatelli]] Granito divenendo parte del [[cognome]].
 
{| width=100% border=1 cellpadding=2 cellspacing=0 style="margin-left:0.5em; margin-bottom:0.5em; background: #f9f9f9; border: 1px #aaaaaa solid; border-collapse: collapse;"
Utente anonimo