Han Fastolfe: differenze tra le versioni

11 byte aggiunti ,  13 anni fa
correzioni stilistiche
m (Rimozione template trama (vedi Discussioni_Wikipedia:Trama))
(correzioni stilistiche)
 
 
Fastolfe è uno [[Spaziali (Asimov)|Spaziale]], abitante di [[Aurora (pianeta)|Aurora]], il suo pianeta natale. È uno scienziato, in particolare un ''robotista'' (un creatore di robot), ed un uomo politico influente.
 
È stato il primo ad essere riuscito a creare, insieme a [[Roj Nemennuh Sarton]], un robot umanoide, [[R. Daneel Olivaw]], col proposito di osservare, attraverso il robot, la società umana sulla [[Terra (Fondazione)|Terra]], dove gli Spaziali non potevano recarsi a causa della loro poca resistenza alle malattie. In seguito ha creato [[Jander Panell]], un altro robot umanoide, disattivato poco dopo la sua creazione. È anche il costruttore di [[R. Giskard Reventlov]], sebbene questo sia un modello di robot più primitivo degli altri due.
Fastolfe è stato anche il maggior sostenitore della costruzione di ''Spacetown'', una base permanente degli Spaziali sulla Terra alla periferia della Città di New York; Spacetown è stata in seguito abbandonata a seguito dell'omicidio del dottor Sarton. Alcuni anni dopo accoglie in una casa nella sua proprietà [[Gladia Delmarre]], dopo che questa lasciò [[Solaria (pianeta)|Solaria]]. È stato amico personale di [[Elijah Baley]] da quando l'ha incontrato per la prima volta a Spacetown.
 
Nella politica auroriana, Fastolfe ha sostenuto una linea marcatamente più filo-terrestre del suo accanito avversario [[Kelden Amadiro]]; controa differenza di egliquesti, infatti, pensava che la colonizzazione spaziale potesse essere compiuta contemporaneamente dai terrestri e dagli auroriani. Fastolfe sconfiggerà Amadiro nel corso del romanzo ''[[I robot dell'alba]]'', principalmente grazie all'aiuto di Baley, da lui fatto venire appositamente dalla Terra per investigare sulla disattivazione di Jander Panell.
 
Nel corso di questa visita di Baley ad Aurora, Fastolfe racconterà a Baley la storia di [[Susan Calvin]] e del robot telepatico, storia che corrisponde al racconto dello stesso Asimov ''[[Bugiardo!]]''.
899

contributi