Differenze tra le versioni di "Armatore"

517 byte rimossi ,  12 anni fa
Armatore
(Armatore)
(Armatore)
{{s|nautica|professioni}}
L''''armatore''' è colui che assume l'esercizio di una [[nave]], cioè l'impiega in un'attività rivolta al conseguimento di un risultato economico. Può essere:
 
"ARMATORE"
*Armatore proprietario: colui che assume l’esercizio della nave ne è anche il proprietario;
*Armatore gerente: colui al quale il proprietario della nave ha dato incarico di assumere l’esercizio della nave;
*Armatore disponente: colui che esercita per proprio conto l’industria della [[navigazione]] con nave altrui presa in locazione per un certo tempo.
 
ARMATORE
 
Si definisce armatore, colui che ha l’esercizio della nave, indipendentemente dell’essere o meno proprietario della nave. Per esercizio della nave si intende quel complesso di funzioni, attività e responsabilità che sono assunte da chi ha la gestione della nave.
 
- Avere la disponibilità della nave
 
- Essere titolare di rapporti di lavoro con l’equipaggio
 
 
- Persone fisiche
 
- Persone giuridiche
 
- Società d’armamento tra comproprietari
 
- Associazioni
 
 
"LIMITAZIONE DEL DEBITO DELL’ARMATORE"
 
L’art. 275 del codice della navigazione prevede che l’armatore possa limitare il suo debito complessivo che provenga dalle obbligazioni sorte nel corso di un viaggio ad una somma limite pari al valore della nave più il valore del nolo, più gli altri proventi delviaggio. L’armatore può chiedere il beneficio della limitazione prima dell’ inizio del viaggio, durante il viaggio ma non oltre la fine del viaggio. Se chiesto prima dell’ inizio del viaggio il valore della nave, viene determinato al momento della richiesta della limitazione; se chiesto durante il viaggio il valore della nave non può essere inferiore a 1/5 del valore che la nave aveva all’ inizio del viaggio, e non può essere superiore ai 2/5 del valore che la nave aveva all’inizio del viaggio. Il valore della nave viene individuato in base al valore attribbuito alla nave nelle polizze assicurative, o in base al valore corrispondente al certificato di classe della nave.
3

contributi