Differenze tra le versioni di "Niccolò dell'Isola"

ord. alfabetico
(ord. alfabetico)
Ma il re [[Carlo II d'Angiò]], preoccupato del consenso di cui gode Niccolò e della crescita di autonomia della città, manda prima suo figlio e poi il capitano regio Gentile di Sangro con lo scopo di eliminarlo. Cosa che avverrà con l'aiuto del veleno, lasciando gli aquilani costernati per la sua morte.
 
[[Categoria:Personaggi storici italiani|Dell'Isola, Niccolò]]
[[Categoria:Personalità legate a L'Aquila|Dell'Isola, Niccolò]]
Utente anonimo