Differenze tra le versioni di "Mercato over the counter"

nessun oggetto della modifica
{{w|economia|gennaio 2008}}
 
I '''Mercati Over the Counter''' (mercati '''OTC''') sono caratterizzati dal non avere i requisiti riconosciuti ai [[mercato regolamentato|mercati regolamentati]]. Sono mercati la cui negoziazione si svolge al di fuori dei circuiti [[Borsa valori|borsistici]] ufficiali.
== Caratteristiche del mercato OTC ==
 
I mercati sono quindi il complesso delle operazioni di [[compravendita]] di titoli che non figurano nei listini di borsa, la cui funzionalità è organizzata da alcuni attori, e le cui caratteristiche dei [[contratto|contratti]] che vengono negoziati non sono standardizzate. Il [[NASDAQ]] è un esempio di mercato ''Over the Counter''.
Non sono da non confondere i mercati OTC con le vendite al dettaglio da parte delle banche ai risparmiatori, attraverso la loro rete di sportelli, che rappresentano "Sistemi di Scambio Organizzati" (SSO).
 
==Orignini del nome ==
L'etimologia "''Over the Counter''" sembra risalire all'espressione adottata nelle farmacie per i prodotti da bancone ("sul bancone"), per i quali non è necessaria la prescrizione del medico e i cui prezzi non sono controllati.
 
946

contributi