Differenze tra le versioni di "Pausa (musica)"

nessun oggetto della modifica
{{da correggere}}
La '''pausa''' in [[musica]] rappresenta un preciso momento di [[silenzio]].
 
 
La scrittura fino al XIV secolo fu sostanzialmente di tipo [[neuma|neumatica]]. Con l'[[Ars nova]] furono introdotti i primi veri valori musicali che un qualsiasi compositore poteva adoperare. Qui si parla però solo di valori intesi come durate del suono, non si parla ancora di pause.
In fineInfine la scrittura musicale utilizzata ancora oggi si solidificò, dopo una lunga evoluzione, nel XVI secolo (vedi [[notazione musicale]]).
 
Tale scrittura comprende una serie di segni grafici per indicare i valori di durata sia del suono che del silenzio.
24

contributi