Differenze tra le versioni di "Ettringite (calcestruzzo)"

m
ortografia
m (Correggo categorizzazione)
m (ortografia)
Nel secondo caso si può ricorrere ai cementi solfatoresistenti che presentano, rispetto al Portland normale, basse percentauli di [[celite]] che nei tipi III e IV, come abbiamo visto, garantiscono anche durante l'idratazione un mimor tenore di [[idrossido di calcio]].<br/>
Le norme UNI EN 206-1:2006 e UNI 11104 nelle strutture soggette all'attacco solfatico, quali quelle con [[calcestruzzo|classe di esposizione]] XA1, XA2 o XA3, impongono l'utilizzo di [[cemento (edilizia)|cementi resistenti ai solfati]].<br/>
Secondo la UNI 8981-2, a seconda deladella classe di esposizione devono essere utilizzati i seguenti cementi resistenti ai solfati:
* XA1 (a/c ≤ 0,55) - cemento a moderata resistenza chimica ai solfati (MRS)
* XA2 (a/c ≤ 0,50) - cemento ad alta resistenza chimica ai solfati (ARS)
437 661

contributi