Differenze tra le versioni di "Stalking"

7 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{Disclaimer contenuti psicologici}}
 
'''Stalking''' è un termine [[lingua inglese|inglese]] (letteralmente: persecuzione) che indica una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un'altra persona, perseguitandola ed ingenerandole stati di [[ansia]] e [[paura]], che possono arrivare a comprometterne il normale svolgimento della quotidianità. {{cn|Questo tipo di [[Azione (diritto penale)|condotta]] è [[diritto penale|penalmente]] rilevante in molti [[ordinamento giuridico|ordinamenti]]; in quello [[italia]]no la [[fattispecie]] è rubricata come '''atti persecutori''', riprendendo una delle diverse locuzioni con le quali è tradotto il termine ''stalking''. Il fenomeno è anche chiamato '''sindrome del molestatore assillante'''.}}
 
La persecuzione avviene solitamente mediante reiterati tentativi di comunicazione verbale e scritta, appostamenti ed intrusioni nella vita privata. Lo ''stalking'' può nascere come complicazione di una qualsiasi relazione interpersonale, è un modello comportamentale che identifica intrusioni costanti nella vita pubblica e privata di una o più persone<ref>Lattanzi, 2003</ref>.
9 039

contributi