Ftalati: differenze tra le versioni

358 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
(sistemo)
Nessun oggetto della modifica
Gli ftalati una famiglia di composti chimici usati nell'industria delle [[materie plastiche]] come agenti [[plastificante|plastificanti]], ovvero come sostanze aggiunte al [[polimero]] per migliorarne la flessibilità e la modellabilità.
 
Il [[cloruro di polivinile|PVC]] è la principale materia plastica (in termini di volume di produzione) in cui vengono impiegati.<ref name=page4>http://www.ftalati.info/index.asp?page=4</ref> Addizionato ad esso, lo ftalato consente alle [[molecola|molecole]] del polimero di scorrere le une sulle altre rendendo il materiale morbido e modellabile anche a basse temperature.
 
Ftalati di alcoli leggeri ([[dimetilftalato]], [[dietilftalato]]) sono usati come solventi nei profumi e nei pesticidi.
 
Gli ftalati trovano inoltre uso frequente nella preparazione di smalti per unghie, adesivi e vernici.<ref name=page4/>
 
==Effetti sulla salute==
 
Gli ftalati sono oggetto di controversia dal [[2003]]; alcuni studi sembrano mostrare che siano in grado di produrre effetti analoghi a quelli degli [[ormone|ormoni]] [[estrogeno|estrogeni]], causando una femminilizzazione dei neonati maschi e disturbi nello sviluppo dei genitali e nella maturazione dei [[testicolo|testicoli]].
 
Studi sui [[roditori]] mostrano che un'elevata esposizione agli ftalati provoca danni al [[fegato]], ai [[rene|reni]], ai [[polmone|polmoni]] ed allo sviluppo dei testicoli, tuttavia, un analogo studio condotto da ricercatori giapponesi su una specie di primati non ha evidenziato effetti a carico dei testicoli (''Tomonari et al, The Toxicologist, 2003'').
 
==Note==
<references/>
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|commons=Category:Phthalates}}
 
==Collegamenti esterni==
* [http://www.ftalati.info/ Centro italiano d'informazione sugli ftalati]
* [http://home.scarlet.be/chlorophiles/It/answ/PVCToys.It.html ''Giocattoli in PVC e ftalati.''] - Comunicato stampa di Greenpeace, 17 settembre 1997.
 
{{Portale|chimica}}
101 192

contributi