Differenze tra le versioni di "Paleologi"

3 964 byte aggiunti ,  10 anni fa
(→‎I Paleologi di Monferrato: {{vedi anche|Marchesato del Monferrato}})
*[[Giovanni VIII Paleologo]], ([[1392]]-[[1448]], al governo [[1425]] - [[1448]])
*[[Costantino XI Paleologo]] (XII se si conta Costantino Lascaris), ([[1405]]-[[1453]], al governo [[1448]] - [[1453]])
 
== Paleologo Mastrogiovanni ==
 
Il figlio dell'ultimo imperatore [[Costantino XI]], [[Rogerio]] (nato nel [[1430]]), era tenuto in ostaggio dall'età di undici anni nel regno di Napoli per ragioni diplomatiche. Il re di Napoli [[Alfonso V]], infatti, voleva avere una garanzia della certificazione dei suoi diritti su alcuni territori di Bisanzio. Il principe [[Rogerio]] viveva in un palazzo a [[San Mauro Cilento]], in [[provincia di Salerno]], e proprio nella cittadina cilentana, dopo la caduta dell'impero romano d'oriente, accolse numerose nobili famiglie greche esuli. Le ricche famiglie greche costruirono nella città la chiesa del Santo Spirito, nella quale è tumulato Rogerio. Quest'ultimo commissionò un coro ligneo sul quale è ancora ben visibile l'aquila bicipite, stemma dell'impero d'oriente.
Il nome ''Mastrogiovanni'' deriva da alcuni documenti in cui uno dei discendenti di Rogerio è definito ''"Giovanni Paleologo...de Magistro Giovanni"'' in quanto figlio di un tale Giovanni Paleologo "magistro" (cioè giudice) a [[San Mauro Cilento]].
La presenza della famiglia Paleologo nella cittadina per tutta la seconda metà del '400 è attestata da diverse opere. Giuseppe Antonini in ''La Lucania'' ci dice che un Tommaso Paleologo sposò la cognata di [[Ferdinando I]], Alfonso Silvestri ne ''La popolazione del Cilento nel 1489'' riferisce di una ''“…Angela,pupella, filia quondam Princi de Rogerio Greco…”. '', Arcangelo Pergamo nel ''Regesto delle Pergamene di S. Mauro Cilento, Perito e Ostigliano'' riporta due pergamene rispettivamente del [[1441]] e [[1455]] a firma di Rogerio. Ebbe due figli, Giovanni IX e Angela. La famiglia restò a San Mauro Cilento fino al [[1571]], quando Giovanni XI ottenne il feudo di [[Perito]] e [[Ostigliano]].<ref>[http://www.imperobizantino.it/node/2255 Paleologo Mastrogiovanni]</ref> <ref>[www.ambientesa.beniculturali.it/comunicati/docs/339.doc Paleologo Mastrogiovanni 2]</ref> <ref>[http://opar.unior.it/380/1/Discendenze_moderne_dei_Paleologi.pdf Paleologo Mastrogiovanni 3 di Riccado Maisano, professore all' [[Università Orientale di Napoli]] ]</ref> <ref>[http://www.bpls.it/gruppobper/incontri/pdf_69/32_34.pdf Paleologo Mastrogiovanni 4]</ref>
Di seguito un elenco dei noti rappresentanti di questo ramo:
*Rogerio
*Giovanni IX
*Angela
*Don Nicola Giovanni X Paleologo de Magistro Giovanni, Utilis Dominus di Perito e Ostigliano (nel [[1563]])
*Don Gerolamo Paleologo de Magistro Giovanni, signore di Perito e Ostigliano
*Don Giovanni Paleologo Mastrogiovanni, marchese di Perito e Ostigliano (nel [[1649]])
*Dott. Prof. Pietro Donato Paleologo Mastrogiovanni di Bisanzio (riconosciuto Imperatore di Bisanzio etc. con sentenza del tribunale civile di [[Salerno]] dell' [[8 novembre]] [[1966]])<ref>''S.M.I.R. Imperatore Titolare dell’Urbe e di tutto l’Oriente Greco, Re degli Elleni, di Morea, d’Epiro, Signore dell’Egeo, di Cappadocia.
- Soggetto di Diritto Internazionale, Capo di Stato, Pleno Jure, Titolare della Sovranità assoluta sui territori già pertinenti ai possedimenti Bizantini, principe di Casa ex Sovrana omnibus cum iuribus “fons honorum” per la non subita debellatio.
- Sovrano Gran Rettore dell’Accademia Universitaria Bizantina di Santa Sofia.
- Principe e Sovrano Gran Maestro degli Ordini Dinastici di Cavalleria Bizantina:
- Sacro Imperiale Militare Ordine Costantiniano di S. Giorgio;
- Sacro Imperiale Ordine di Sant’Elena e della Invenzione della Santa Croce;
- Sacro Imperiale Ordine del Santo Sepolcro Bizantino.
- Protettore della Santa Ortodossia (Concilio di Nica)
- Esercita la Fons Honorum, Jus Maiestatis, Jus Imperii.
- [[Ordine al merito della Repubblica Italiana|Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica italiana]]
- Docente di neuropsichiatria all’Università di Pisa, alla Sorbona di Parigi, e presidente d’onore ISFOA.
- ''</ref>.
 
== Paleologi con il titolo onorario di Imperatori bizantini ==
1 650

contributi