Differenze tra le versioni di "Teatro Flaiano"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  10 anni fa
m
ortografia
m
m (ortografia)
Nel [[1944]] cambiò nome diventando ''Teatro Arlecchino'', ritrovo di artisti e intellettuali come [[Anna Magnani]], [[Valentina Cortese]], [[Luchino Visconti]], [[Vittorio Caprioli]], [[Gianrico Tedeschi]], [[Bice Valori]], [[Monica Vitti]], [[Valeria Moriconi]], [[Gianni Agus]] e [[Raffaele Pisu]]. Dopo un periodo di routine sarà [[Aldo Fabrizi]] a ridargli nuova vita e nuova veste.
 
Nel [[1969]] diventa Teatro [[Ennio Flaiano]] (in omaggio allo scrittore pescarese che qui ha rappresentato, insieme ad altri intellettuali dell'epoca, il suo "Teatro tascabile") nel 1990 la gestione del teatro passa dal teatro di Roma a Teatro e Societa'Società nella persona di Pietro Mezzasoma che lo ristruttura completamente e lo gestisce fino al 1996 anno in cui verrà affidata la direzione artistica a Maurizio Costanzo, in questi anni si alterneranno artisti del calibro di [[Valeria Moriconi]], [[Anna Proclemer]], [[Glauco Mauri]], [[Ottavia Piccolo]], [[Paolo Poli]], [[Piera Degli Esposti]], [[Sandro Massimini]], [[Maurizio Micheli]], [[Lucia Poli]], [[Giorgio Albertazzi]], [[Franco Graziosi]], [[Leopoldo Mastelloni]].
 
Nel [[1997]], viene rilevato dalla Pro.s.i.t. di Gabriella Callea che ne affida la direzione artistica a Rossana Siclari.
441 962

contributi