Differenze tra le versioni di "Higashi no Eden"

nessun oggetto della modifica
 
== Trama ==
[[Lunedì]] [[22 novembre]] [[2010]]: dieciUndici missili colpiscono il [[Giappone]], senza mietere alcuna vittima. Tale giornata verrà in seguito ricordata come il "lunedìLunedì incauto" e molte persone cercano di dimenticarla. Tre mesi dopo, Saki Morimi, una studentessa giapponese in viaggio a [[Washington]], si imbatte per caso in un ragazzo dall'identità sconosciuta davanti la [[Casa Bianca]], nudo e solo con un cellulare ed una pistola in mano, che la salva da un'incomprensione con la polizia. I due rientrano in [[Giappone]], ma il ragazzo si darà ben presto alla ricerca della sua identità, cercando di scoprire anche perché nel suo cellulare sono contenuti più di otto miliardi di [[yen giapponese|yen giapponesi]] e perché è inserito nell'organizzazione denominata ''Seleçao''.
 
== Episodi ==
;{{nihongo|Saki Morimi|森美 咲|Morimi Saki}}
:Doppiata da: [[Saori Hayami]]
:Saki è al suo ultimo anno di Università, ha 21 anni ed è nata il [[6 gennaio]] [[1989]]. Dopo la morte dei suoi genitori, vive con sua sorella maggiore e la sua bambina. È stata a [[New York]] nel viaggio di diploma con i suoi amici, e dopo aver visitato [[Washington]] da sola, incontra Akira Takizawa il quale la aiuta a liberarsi della poliziotto che la stava interrogando per aver gettato una moneta contro la [[Casa Bianca]]. Dopo essersi accorta di aver lasciato il suo passaporto nella giacca che aveva dato ad Akira, lo segue e decidono di tornare a [[Tokyo]], [[Giappone]]. Ha intenzione di lavorare nella compagnia di suo cognato, perché stanca di farsi mantenere da sua sorella e suoda cognatolui.
 
;{{nihongo|Akira Takizawa|滝沢 朗|Takizawa Akira}}
:Doppiato da: [[Ryōhei Kimura]]
:Seleçao No. 9.
:Ha perso la sua memoria a causa di un programma del suo cellulare. Incontra Saki Morimi a [[Washington D.C.]], apparendo nudo con una pistola e il cellulare in mano. Quando la aiuta liberarsi polizia per aver gettato una moneta contro la [[Casa Bianca]], la quale, per ringraziarlo del aiuto gli dona la sua giacca, sciarpa e cappello. Takizawa ha un telefono molto moderno e particolare, con la frase "noblesseNoblesse obligeOblige" (la nobiltà ordina) stampato su di esso e 8.2 miliardi di [[yen]] come credito. Quando fa la sua prima chiamata, risponde una voce femminile, che gli indica con un punto nella mappa la sua abitazione, denominata Juiz. Nel suo appartamento trova armi e molti passaporti che sembrano appartenergli. Secondo iluno suodei suoi passaporti passaportoegli vive in [[Giappone]], a [[Toyosu]], il suo nome è Akira Takizawa, è nato il [[7 gennaio]] [[1989]], ha 21 anni ed è un giorno più giovane di Saki Morimi. DecideQuindi decide di tornare in [[Giappone]] con Saki.
 
=== Eden of the East ===
È nato come gruppo di riciclaggio, ma si è subito trasformato in un sito commerciale di successo, grazie rivoluzionario motore di riconoscimento di MicchanMicchon e all'abilità di sopravalutaresopravvalutare ogni cosa, comprese quelle superficiali di Saki.
La possibilità del [[software]] di funzionare su telefoni cellulari ha attratto immediatamente l'attenzione di molte persone come membri, inclusi gli studenti.
 
Il gruppo, tuttavia, è composto da pochi membri, i quali si sono recentemente graduatidiplomati al college.
 
;{{nihongo|Satoshi Ōsugi|大杉 智|Ōsugi Satoshi}}
 
=== Seleçao ===
Dodici persone (Akira incluso) in possesso di 10 miliardi di [[yen]], concessi a loro da Mr. Outside per spenderli a favore dello stato. Questa enorme somma è solamente una valuta digitale, perciò non può essere convertita in soldi materiali. Ai Selecai è concesso spenderli come meglio credono, ma devono far uso dei soldi per trovare un modo per "salvare" il paese. Se qualcuno di loro tentasse di scappare, usare i soldi nel modo sbagliato o falliscefallisse la missione, Mr. Outside invierà il Supporter per assassinarlo; è anche menzionato che se la missione viene portata a termine, il resto della somma verrà eliminata comunque. Il nome "Seleçao" deriva dalla parola [[Lingua portoghese|portoghese]] "Seleção" (Prescelto).
 
;{{nihongo|Daiju Mononobe|物部 大樹|Mononobe Daiju}}
;{{nihongo|Juiz|ジュイス|Juisu}}
:[[Seiyuu]]: [[Sakiko Tamagawa]]
:Una misteriosa voce femminilifemminile collegata ai dodici Seleçao. Fornisce informazioni e provvede ad esaudire le richieste richieste dal corrompere le autorità ad all'assassinare. Il suo nome deriva dalla parola portoghese "Juiz" (''lett.'' "Giudice"). Nei telefoni cellulari di ogni Seleçao ci sono i simboli di una spada e una bilancia, e stanno per giustizia e legge. Nell'episodio 10, viene rivelato che Juiz non è effettivamente una persona, ma un'avanzata [[Intelligenza Artificiale|intelligenza artificiale]]..
;{{nihongo|Mr. Outside|ミスター・アウトサイド|Misutā Autosaido}}
:Un misterioso personaggio che seleziona dodici cittadini Giapponesi come Seleçao e dà loro uno speciale telefono cellulare "[[Noblesse Oblige]]". Mr. Outside affida ai Seleçao la missione di riportare la stabilità nel Giappone con qualsiasi mezzo. Tuttavia celerà tra di essi un "Supporter", incaricato di uccidere i Seleçao che finiscono i loro soldi prima di completare la missione o non rispettano le le "regole" stabilite in partenza. Mononobe crede fortemente che Mr. Outside sia {{nihongo|'''Saizō Atō'''|亜東 才蔵|Atō Saizō}}, un potente uomo d'affari il quale partecipò alla ricostruzione del [[Giappone]] dopo la [[Seconda guerra mondiale|guerra]].
:Takizawa osserva anche che "Ato Saizo" è un gioco di parole per la pronuncia giapponese di "Outside" (アウトサイド, cioè ''autosaidoauto saido''). È possibile che Mr. Outside/Atō sia già morto, o potrebbe egli stesso essere il Supporter.
;{{nihongo|Yutaka Itazu|板津 豊|Itazu Yutaka}}
:[[Seiyuu]]: [[Nobuyuki Hiyama]]
:Un ragazzo prodigio, definito [[hacker]], che il club di Eden ha soprannominato "Pantsu" (abbreviazione giapponese per l'inglese ''panties'', mutande). Una volta egli era uno studente di ingegneria, ma diventò un recluso dopo aver perso il suo unico paio di pantaloni. Takizawa fa esaminare il telefono di Kondō per indagare sul "Lunedì incauto" e sul suo passato.
 
== Sigle ==
Utente anonimo