Scala diatonica: differenze tra le versioni

m
- Tonalità, Tonica (v1.09)
m (r2.6.4) (Bot: Aggiungo: kk:Диатоника)
m (- Tonalità, Tonica (v1.09))
Sempre in riferimento alla scala maggiore, si possono costruire i modi: ''Dorico'' a partire dal secondo grado; ''Frigio'' a partire dal terzo grado; ''Lidio'' a partire dal quarto grado; ''Misolidio'' a partire dal quinto grado; ''Locrio'' a partire dal settimo grado.
 
Solo i modi maggiore e minore vengono generalmente utilizzati per le [[tonalità (musica)|tonalità]] dei brani musicali occidentali, in questo ambito gli altri modi sono utilizzati alcuni solo raramente (come il modo Lidio), e altri praticamente mai (come il modo Locrio).
Scale di qualsiasi modo sono tuttavia identificabili all'interno della struttura melodica dei brani, ed in particolare un uso peculiare e caratteristico dei modi più disparati è presente nel [[Jazz]], soprattutto nella sua corrente definita per l'appunto [[jazz modale]].
 
* La terza della scala si chiama [[Caratteristica (musica)|mediante]] quando viene considerata come la nota che sta a metà tra la [[Tonica (musica)|tonica]] e la [[dominante]] all'interno di una triade; si chiama [[modale]] quando viene vista come la nota che stabilisce il modo della scala (Se la tonica è DO: Mi naturale "modo maggiore"; Mi bemolle "modo minore"); si chiama [[caratteristica (musica)|caratteristica]] quando si prendono in considerazione i [[grado (musica)|gradi]] caratteristici della scala (1º, 3º, 4º, 5º).
 
* La [[sottodominante]] secondo alcuni si chiama così sia perché sta sotto la [[dominante]], secondo altri perché ad una quinta da questa si trova la [[tonica (musica)|tonica]] 'superiore' (che viene ad essere la sua dominante, pertanto, come chiarito subito sotto), tuttavia questa seconda definizione, che si basa su quella di ''dominante'', è suscettibile di non poter essere applicata al modo Lidio.
 
* La [[dominante]] o '''quinta''' è la nota attorno alla quale si muove la creazione musicale. Secondo alcuni la ''quinta'' può chiamarsi ''dominante'' solo se tra questa e la tonica vi sia un [[intervallo (musica)|intervallo]] ''di [[quinta giusta]]'': tale condizione si verifica per tutti i modi escluso il Locrio.
279 106

contributi