Differenze tra le versioni di "La notte dei diavoli"

nessun oggetto della modifica
*[[Tom Felleghi]]: sig. Robinson
*[[Renato Turi]]: brigadiere Kovacic
*[[Stefano Oppedisano]]
||doppiatoriitaliani= *[[Giancarlo Maestri]]: Nicola
*[[Loretta Goggi]]: Sdenka
*[[Alfredo Censi]]: Gorka Ciuvelak
*[[Marzia Ubaldi]]: Elena
*[[Walter Maestosi]]: dr. Tosi
|fotografo= [[Manuel Berenguer]]
|nomefonico=
 
== La trama ==
Jugoslavia, 1972. Nicola ([[Gianni Garko]]), diretto verso l'Italia, sta attraversando una zona boschiva alla guida della sua [[Fiat 124 Coupé]] quando, per evitare una donna, esce di strada e danneggia la macchina. Deve perciò accettare l'ospitalità fredda di una strana famiglia di boscaioli, i Ciuvelak, composta, tra gli altri, dalla bella Sdenka ([[Agostina Belli]]), dalla piccola Irina ([[Cinzia de Carolis]]), dal nevrotico Jovan ([[Roberto Maldera]]), che però si offre, con successo, di riparargli la 124. A un certo punto, Jovan uccide il padre Gorka alla maniera dei vampiri, cioè con un paletto acuminato. Il corpo si disfa in pochi istanti sotto gli occhi terrorizzati dell'ospite. Nicola decide di correre a denunciare l'accaduto, ma viene a sapere da un poliziotto che la famiglia Ciuvelak nasconde un terribile segreto. Tornato indietro a recuperare l'auto, viene assediato dai membri della famiglia. Si tratta di un gruppo di [[Wurdalak]], creature a metà tra zombi e vampiri, che vampirizzano coloro che amano. Nicola è in pericolo in quanto Sdenka è innamorata di lui. Riesce a sfuggire alla sanguinaria famiglia, ma impazzisce e finisce in un manicomio, ovviamente non creduto da nessuno per quanto riguarda la sua strana avventura. Qui lo raggiunge Sdenka, che non ha subito la trasformazione, ma Nicola la crede un Wurdalak e la uccide.
 
==Distribuzione==
Distribuito dalla il . Doppiaggio affidato alla [[SAS]].
 
== Citazioni ==
6 973

contributi