Differenze tra le versioni di "Thiobacillus"

Sono presenti in acque marine, nel fango marino, nel suolo, nell’acqua dolce, nelle acque di rifiuto, nelle sorgenti sulfuree.
== Thiobacillus ferrooxidans ==
Il ''Thiobacillus ferrooxidans'' è un batterio [[gram negativo]] è di natura aerobica e vive in un range di [[Ph]] compreso tra 1, 5 e 5 (batteri acidofili) .<br />
Il Thiobacillus ferrooxidans ottiene al sua energia sia dall'ossidazione dei composti ridotti dello zolfo (batterio solfossidante) che del ferro ferossoferroso (batterio ferrossidante) e pertanto è causa di fenomeni di [[biocorrosione]] dei materiali ferrosi.<br />
Nel caso del ferro ferroso l'agente ossidante, che riceve gli elettroni persi dal Fe <sup>2+</sup> è in genere l'ossigeno, secondo la seguente reazione:
* 2Fe<sup>2+</sup> + 1/2O<sub>2</sub> + 2H<sup>+</sup> -> 2Fe<sup>3+</sup> + H<sub>2</sub>O
In acqua lo ione ferrico 2Fe<sup>3+</sup> forma un composto altamente insolubile, l'idrossido di ferro Fe(OH)<sub>3</sub> che precipita.<br />
Il Thiobacillus ferrooxidans per le sue caratteristiche è il microorganismo più impiegato nella bioestrazione dei metalli poichè solubilizza i minerali favorendone l'estrazione.<br />
Questa tecnica mineraria è denominata ''biolisciviazione'' per cui i metalli sono estratti dal loro minerali attraverso l'ossidazione e i batteri vengono utilizzati come [[catalizzatori]].
Il suo habitat sono le acque acide ferruginose.
 
==Specie obsolete di ''Thiobacillus''==
Utente anonimo