Differenze tra le versioni di "Riflessione diffusa"

Tolgo la figura: quella è riflessione prevalentemente speculare, non diffusa, la quale dipenderebbe poco o nulla dall'angolo
(Tolgo la figura: quella è riflessione prevalentemente speculare, non diffusa, la quale dipenderebbe poco o nulla dall'angolo)
 
== Il colore degli oggetti ==
[[File:Reflexoplaca.png|right|thumb|270px|A seconda dell'[[angolo]], è possibile leggere la [[placca]] o non, causa dell'angolo di riflessione diffusa della [[luce]].]]
Finora abbiamo parlato di oggetti bianchi, che cioè non assorbono la luce. Ma lo schema esposto sopra vale anche se il materiale assorbe parzialmente la luce. In questo caso, i raggi diffusi perderanno alcune lunghezze d'onda durante il loro cammino all'interno del materiale e ne emergeranno colorati.
 
Utente anonimo