Differenze tra le versioni di "L'ultimo dei Corleonesi"

Integrata notizia fuori luogo
m (→‎Descrizione: fix tmp {{Citazione necessaria}})
(Integrata notizia fuori luogo)
 
==Descrizione==
La fiction, girata a [[Ragusa]] e dintorni, venne trasmessa in prima visione dalla [[RAI]] il [[14 febbraio]] del [[2007]], ottenendo una [[Audience (media)|audience]] di 6.360.000 telespettatori e uno [[Indice di ascolto televisivo|share]] del 26,70%{{Citazione necessaria}}. La regia è di [[Alberto Negrin]]. Nel film viene raccontata l'ascesa del clan dei corleonesi e dei suoi capi: [[Michele Navarra]], [[Luciano Liggio]], [[Totò Riina]] ed infine [[Bernardo Provenzano]].
 
==Trama==
*Nel film, nel gruppo che compì la [[Strage di viale Lazio]], in cui perse la vita [[Michele Cavataio]], manca [[Totò Riina]], che nella realtà ebbe un ruolo predominante perché guidò il commando assassino.
*Nel film vengono fatti molti errori riguardo l'omicidio del prefetto [[Carlo Alberto Dalla Chiesa]]: intanto l'auto del prefetto era seguita da un'auto guidata dall'agente di scorta [[Domenico Russo]], anch'egli ucciso, che nel film è assente; poi il commando mafioso che compì l'agguato era composto da una moto e da un'auto mentre nel film sono solo due moto; nel film i killer sparano contro il vetro posteriore dell'auto del prefetto mentre lasciano intatto il [[parabrezza]] ma in realtà avvenne tutto il contrario ed il vetro posteriore non venne sfiorato neanche da un colpo; infine, subito dopo l'agguato, si vede una donna che si avvicina all'auto crivellata di colpi e copre il [[parabrezza]] con un lenzuolo mentre in realtà il lenzuolo venne messo dalla polizia accorsa sul luogo del delitto ed addirittura non venne messo subito dalle forze dell'ordine.
*Nel film [[Totò Riina]], al momento dell'arresto, viaggia su una [[BMW]] mentre in realtà l'auto era una [[Citroën ZX]]; alcuni agenti che lo arrestarono erano dentro un [[furgone]] mentre nel film non c'è e tutti i poliziotti sbucano da auto. Addirittura si vedono volanti dei [[carabinieri]] che nella realtà non avrebbero dovuto esserci perché l'arresto era segreto e gli agenti dovevano essere sotto copertura la fichion è stata girata a Ragusa e nei dintorni.
 
==Collegamenti esterni==
20 314

contributi