Differenze tra le versioni di "Gaio Asinio Gallo"

nessun oggetto della modifica
Morì di fame in prigione nel [[33]] ([[Publio Cornelio Tacito]], [[Annales (Tacito)|Annales]] 6.23); non sappiamo se volontariamente o perché obbligato. Quando Agrippina morì nell'ottobre dello stesso anno, Tiberio la accusò di immoralità e di adulterio con Asinio Gallo, la cui morte l'avrebbe indotta a rifiutare la vita. ([[Annales (Tacito)|Annales]] 6.23). Il suo nome fu cancellato dai pubblici monumenti (secondo la pratica della [[damnatio memoriae]]), e successivamente venne esposto e ripresentato dopo la morte di Tiberio.
{{Portale|antica Roma|biografie}}
 
== Note ==
{{references}}
 
 
[[Categoria:Consoli repubblicani romani|Gallo, Asinio, Gaio]]
407

contributi