Differenze tra le versioni di "La donna di garbo"

nessun oggetto della modifica
m (fix vari, added wikify tag using AWB)
'''''La donna di garbo''''' è la prima commedia interamente scritta da [[Carlo Goldoni]].
 
La donna che dà il titolo alla commedia è Rosaura, una giovane di umili origini che si è fatta assumere come cameriera presso un avvocato bolognese, vedovo attempato (il Dottore): il figlio di questo, Florindo, giovane studente, aveva allacciato, all'insaputa di tutti, una relazione con Rosaura, interrompendola poi bruscamente nonostante avesse promesso di sposarla. Ma la ragazza, che proprio grazie a Florindo ha avuto modo di sviluppare cultura e savoir-faire, riesce a guadagnarsi la simpatia dei parenti del giovane, il quale invece non vorrebbe più saperne di Rosaura, e grande è lo stupore di Florindo quando la vede per la prima volta nella sua casa. C'è poi una piega imprevista, col Dottore che dichiara a Rosaura di essersi innamorato di lei: questo è veramente troppo per Florindo, che non sa più che pesci prendere. Ma interviene Rosaura, che lo costringerà il giovane a rivelare ai familiari l'impegno che il giovane aveva preso con lei.
 
{{Portale|teatro|letteratura}}
Utente anonimo