Differenze tra le versioni di "Chicago Fire Football Club"

m
== Storia ==
[[File:Cf97openingdaylineup.jpg|left|thumb|250px|I Chicago Fire schierati nella partita d'esordio della stagione [[2006]]]]
Il club fu fondato l’[[8l’8 ottobre]] [[1997]], nel giorno del 126º anniversario del [[grande incendio di Chicago]] ([[8 ottobre|8]]-[[10 ottobre]] [[1871]]). La squadra si propose immediatamente come modello multiculturale, avendo tra le sue file calciatori di origine [[polonia|polacca]] ([[Piotr Nowak|Nowak]], [[Jerzy Podbrożny|Podbrożny]]), [[messico|messicana]] (il portiere [[Jorge Campos|Campos]]) e [[Repubblica Ceca|ceca]] (l'ex [[ACF Fiorentina|fiorentino]] [[Luboš Kubík]]).
 
Il primo tecnico dei Fire fu [[Bob Bradley]], originario dello stato di [[New York (stato)|New York]] che, al termine della stagione [[2002]] di [[Major League Soccer|Major League]], lasciò inaspettatamente la squadra per trasferirsi ai MetroStars (oggi [[New York Red Bulls]]); dopo molte ricerche, la scelta del club per sostituire Bradley cadde su [[Dave Sarachan]], allenatore in seconda della [[Nazionale di calcio degli Stati Uniti|Nazionale statunitense]]: sotto la guida del nuovo tecnico la squadra giunse subito alla finale nazionale per il titolo: nella finale disputata a [[Carson (California)|Carson]] ([[California]]) prevalsero tuttavia i [[San Jose Earthquakes (1995)|San Jose Earthquakes]], anche se i Fire furono la squadra migliore durante la ''regular season'' (per la quale furono premiati con la [[MLS Supporters' Shield]]). In quello stesso anno Nowak si ritirò dal calcio giocato per assumere un incarico dirigenziale in società, incarico che tenne per un solo anno prima di trasferirsi a [[Washington (Distretto di Columbia)|Washington]] per diventare allenatore del [[D.C. United]].
== Stadio ==
[[File:Cf97fans.jpg|thumb|right|200px|Tifosi al Toyota Park]]
Lo stadio interno del Chicago Fire è il [[Toyota Park]], sponsorizzato dal [[2006]] per una durata di 10 anni dall’[[Toyota|omonima]] casa automobilistica [[giappone]]se. Esso si trova in un centro a circa 20 km a nord di [[Chicago]], [[Bridgeview]], la cui municipalità è proprietaria dell’impianto. Di recente apertura, l’inaugurazione risale all’[[11all’11 giugno]] [[2006]]. Dotato di servizi d’accoglienza come alberghi e ristoranti, è in programma l’espansione dell'area dell'impianto e la costruzione di un parco acquatico, altri ristoranti e un centro commerciale, a partire dalla fine del [[2007]]. Lo stadio può ospitare 20.000 spettatori ed è polivalente. Ospita anche regolarmente incontri di ''[[lacrosse]]'', uno sport tipicamente americano, vagamente affine all’[[hockey su prato]].
 
[[File:Soldier Field Chicago aerial view.jpg|thumb|250px|left|Un'immagine del [[Soldier Field]] di [[Chicago]]]]
2 957 756

contributi