Differenze tra le versioni di "Pentesilea"

nessun oggetto della modifica
[[Immagine:Penthesilea Dubray cour Carree Louvre.jpg|thumb|right|180px|Statua raffigurante Pentesilea, opera di Gabriel-Vital Dubray, facciata occidentale del [[Louvre|Palazzo del Louvre]] a [[Parigi]].]]
 
'''Pentesilea''' ([[lingua greca|greco]]: {{Polytonic|Πενθεσίλεια}}; [[lingua latina|latino]]: ''Penthesilea''), con le possibili varianti di '''Pantasilea''' e '''Pentasilea''', è una figura della [[mitologia greca]], figlia di [[Ares]] e di [[Otrera]],<ref>[[Pseudo-Apollodoro]], ''Epitome'', 5, 1.</ref> e sorella di [[Ippolita]], [[Antiope (regina delle Amazzoni)|Antiope]] e [[Melanippe (amazzone)|Melanippa]]. Fu regina delle [[Amazzoni]], il popolo di donne guerriere abitanti della [[Scizia]] e dell'odierno [[Ponto (geografia)|Ponto]], antica regione dell'[[Asia Minore]].
 
Prode eroina e fanciulla bellissima, fu richiamata da [[Priamo]] nel decimo anno del conflitto troiano, a seguito della morte di [[Ettore (mitologia)|Ettore]], per respingere le file achee. Pentesilea portò scompiglio tra le orde nemiche, risollevando momentaneamente le sorti dei Troiani, ma fu colpita a morte da [[Achille]].
Utente anonimo