Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo: differenze tra le versioni

m
Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori
m (migrazione automatica di 1 collegamenti interwiki a Wikidata, d:q161718)
m (Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori)
|Abbreviazione = UNDP
|Tipo = organo sussidiario dell'[[Organizzazione delle Nazioni Unite]]
|Fondazione = [[1º gennaio]] [[1966]]
|Scioglimento =
|Scopo =
|Sito = http://www.undp.org/
}}
Il '''Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo''' (in inglese ''United Nations Development Programme'', ossia '''UNDP''', in francese, ''Programme des Nations unies pour le développement'') è un'organizzazione internazionale sorta il [[1 gennaio]] [[1966]], in seguito alla risoluzione dell'[[Assemblea generale delle Nazioni Unite]] (ONU) del [[22 novembre]] [[1965]], dalla fusione del Programma ampliato di assistenza tecnica e del fondo speciale delle [[Organizzazione delle Nazioni Unite|Nazioni Unite]].
 
Il primo (sigla corrente EPTA, dal titolo inglese) era stato istituito dall'[[Assemblea generale delle Nazioni Unite]] con risoluzione del [[16 novembre]] [[1949]] per promuovere il progresso economico dei Paesi sottosviluppati. Il fondo speciale era stato istituito il [[1 gennaio]] [[1959]] su decisione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del [[14 ottobre]] [[1958]] come Fondo speciale separato dell'[[Organizzazione delle Nazioni Unite|ONU]], formato dai contributi volontari degli [[Lista degli stati membri delle Nazioni Unite|Stati membri]] della stessa, degli istituti specializzati e dell'[[Agenzia internazionale per l'energia atomica]], ed era destinato a finanziare studi preliminari (sulle possibilità economiche di un Paese o di un settore economico e sulle risorse naturali e l'attrezzatura tecnica) in vista della valutazione delle domande di finanziamento presentate dagli Stati membri.
 
Il nuovo programma delle [[Organizzazione delle Nazioni Unite|Nazioni Unite]] per lo sviluppo, risultante dalla fusione dei due enti precedenti, ne continua e combina le finalità e i metodi, operando sotto il controllo del [[Consiglio economico e sociale]] dell'Assemblea generale dell'ONU. I progetti di sviluppo e i programmi per la loro preparazione, nonché la destinazione dei fondi relativi sono esaminati e approvati (a maggioranza) dal consiglio d'amministrazione (riunito annualmente), che è formato dai rappresentanti di 48 Stati membri, di cui 27 vengono scelti fra Paesi in via di sviluppo e 21 tra quelli a economia avanzata. La direzione dell'organizzazione è affidata a un amministratore, che è nominato dal segretario generale dell'ONU ed è assistito da un ufficio consultivo formato dal segretario generale dell'ONU, dai segretari generali degli istituti specializzati e presieduto dall'amministratore.
 
La sede centrale è presso l'ONU a [[New York]], con ramificazioni in vari Paesi.
3 379 460

contributi