Differenze tra le versioni di "Nuto Navarrini"

nessun oggetto della modifica
}}
 
Nuto Navarrini era figlio d'arte di Zenobio Navarrini direttore della “Primaria” Compagnia di operette Lombardo n. 1.
È stato sposato quattro volte: dopo le prime nozze con la [[danza]]trice classica Sofia Laurenzi, morta di parto, si sposò nel [[1939]], quando questa si trovava in punto di morte, con l'attrice [[Isa Bluette]]; successivamente sposò la ''[[soubrette]]'' [[Vera Rol]], da cui si separò nel [[1971]] ed il 30 marzo [[1972]] ottenne la sentenza di divorzio<ref>[http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/action,viewer/Itemid,3/page,0007/articleid,0142_01_1972_0084_0007_4666065/anews,true/ Nuto Navarrini divorzia da Vera Rol]</ref>, ed infine sempre nel [[1972]] sposò Milena Benigni, da cui aveva avuto nel [[1945]] un figlio, [[Urano Benigni]], nato a [[Verona]], divenuto poi calciatore del [[Milan]], riconosciuto appunto solo nel 1972<ref>Vedi: [http://www.magliarossonera.it/protagonisti/Gioc-Benigni.html Magliarossonera.it]</ref><ref name="Dt">Fonte: [http://delteatro.it/dizionario_dello_spettacolo_del_900/n/navarrini.php Delteatro.it]</ref><ref>Vedi: [http://www.imdb.com/name/nm0622798/bio Imdb/bio]</ref>.
 
Utente anonimo