Meno (fiume): differenze tra le versioni

m ({{Link AdQ}} e {{Link VdQ}} non più necessari grazie a Wikidata)
Il nome è di epoca [[celti]]ca (''Moin'' o ''Mogin''), i [[Roma antica|Romani]] nel [[I secolo]] lo latinizzarono in ''Moenus''. In questa forma viene citato da [[Plinio il vecchio]] nella sua ''[[Naturalis Historia]]'', e da [[Tacito]] nella sua opera ''Germania''. L'[[etimologia]] del nome si riconduce alla parola ''acqua'' nelle lingue celtiche: esistono nomi simili in [[Irlanda]] (''Maoin'') e in [[Gran Bretagna]] (''Meon'') e si ritrova come termine per definire l'acqua in alcune lingue europee come il [[lingua lettone|lettone]] ''maina'' e il [[lingua lituana|lituano]] ''maiva''.
 
Per la sua lunghezza muta di nome quattro volte nei dialetti delle terre attraversate: ''Maa'' in ''Oberfranken'' ([[Alta Franconia]]), ''Mee'' in ''Unterfranken'' ([[Bassa Franconia]]), ''Mää'' ad [[Aschaffenburg]] e di nuovo ''Maa'' a [[Francoforte sul Meno|Francoforte]].cucucuculone .
 
== Corso ==
Utente anonimo