Differenze tra le versioni di "Dialetto sudtirolese"

Nel linguaggio giovanile sudtirolese, parole italiane vengono usate per provocare o per scherzare sulla propria scarsa conoscenza dell'italiano, ed un esempio è chiamare i propri amici con il termine "ragazzi": in tirolese si userebbe "Buabn", ovvero appunto ragazzi, oppure "Mandr" ovvero signori.
 
Tra il [[2002]] e il [[2005]] la casa editrice tedesca Egmont Ehapa Verlag ha pubblicato in dialetto sudtirolese tre volumi a fumetti della serie ''[[Asterix]]'' (''Mundart - Asterix af Sidtiroulerisch''), dal titolo ''Asterix ba d'r Naia'' (n. 48 del settembre 2002 - titolo italiano ''[[Asterix legionario]]''), ''Asterix isch kesslun'' (n. 53 del settembre 2003 - titolo italiano ''[[Asterix e il paiolo]]'') e ''Olls Lai Lolli'' (n. 60 dell'agosto 2005 - titolo italiano ''[[Asterix e la zizzania]]''). Un ulteriore albo (''[[GliAsterix e gli allori di Cesare]]'') è stato tradotto nel 2014 col titolo ''Willsch wettn?''.
 
==Note==
452

contributi