Differenze tra le versioni di "Chiesa di Santa Maria ai Monti"

m (→‎Altri progetti: Bot: +controllo di autorità)
Nella chiesa si trova un [[organo a canne]], costruito nel [[1878]] dal torinese Alessandro Collino e figli (Giuseppe e Cesare).
Lo strumento era stato destinato alla [[Palazzo_del_Quirinale#La_Cappella_Paolina|Cappella Paolina]] del [[Palazzo del Quirinale|Quirinale]] quando [[Vittorio Emanuele II]] vi si trasferì dopo la [[breccia di Porta Pia]]. Fu trasportato a Roma a cura del marchese De Robilant, ma non si conosce la ragione per la quale arrivò nella Chiesa.
In origine, comunque, come testimoniato da un rilievo della Chiesa eeguito da P.M. Letarouilly, lo strumento era collocato in altro sito della Chiesa; rimosso in eseguito, fu trasferito nell'attuale ubicazione dall'organaro Augusto Del Chiaro nel [[1899]], previe alcune modifiche.
L'organo è posto nella [[cantoria]] (la prima in [[Roma]] ad essere costruita in [[cemento armato]]) della fine del [[XIX secolo]], sopra il portale d'ingresso e racchiuso in un'elegante cassa decorata a tempera con dorature.
Il prospetto, dal profilo rettilineo, è composto di 29 canne disposte a cuspide e separate in tre campate. Le bocche d'ogni canna sono allineate con labbro superiore a scudo segnato dall'interno.
Utente anonimo