Faro (illuminazione): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{S|elettrotecnica}}
[[File:PH 2.jpg|thumb|Esempio di faretto con lampada alogena]]
Il '''faro''', o '''faretto''' per gli apparecchi di piccole dimensioni, è un apparecchio elettrico per l'[[illuminazione]] interna ed esterna di un ambiente o di un luogo. La luce che viene emanata da questo apparecchio è molto potente.
 
== Composizione e funzionamento ==
Il faro può essere di piccole o grandi dimensioni ed è composto da un [[specchio|riflettore interno]], da una [[lampadina]] e da un vetro di protezione. Il faro a seconda del modello può funzionare con una determinata lampada che può essere: una [[lampada alogena]], una [[lampada a scarica]] (Sodio, HQI, ecc...), può essere un faro a [[LED]] e così via.
 
Ne esistono vari modelli: quelli dotati di un [[sensore di movimento]] che mette in funzione il faro al passaggio di una persona in un luogo buio o poco illuminato, per poi spegnersi dopo alcuni secondi o minuti dal passaggio di questa. La durata di accensione e i [[lux]] sono regolabili con i [[trimmer (elettronica)|trimmer]] posti sul sensore, poi ci sono i fari portatili che sono dotati di spina elettrica e che possono essere utili per dei lavori in corso oppure in caso di emergenza, poi. ancoraInfine ci sono modelli vari di faretti per l'illuminazione interna che possono essere ada incasso per il soffitto, aper una parete e così via e sono di forma rotonda.
 
== Utilizzi ==
File:Fari in funzione.jpg|Due fari in funzione
File:PH 1.jpg|Un faro alogeno portatile
File:Faretto a soffitto.jpg|Un faretto a soffitto per l'illuminazione interna di un negozio
</gallery>
 
6 514

contributi