Differenze tra le versioni di "Marina di Pisa"

particolari
(particolari)
[[File:MarinadiPisa palafitte1932.jpg|right|thumb|Il fenomeno dell'erosione già evidente negli anni trenta del Novecento]]
 
Nel [[1925]] venne costruito un grande stabilimento dalla [[Società in nome collettivo Cantiere Navale G. Gallinari]], successivamente diventata [[C.M.A.S.A.]], per la costruzione di [[idrovolante|idrovolanti]]: lail suacantiere nascitasi fusviluppò dovutanotevolmente allecon richieste di [[idrovolante|idrovolanti]]l'arrivo dell'ingegnere tedesco [[Claude Dornier]], il quale scelse Marina per produrre i suoi aerei[[Idrovolante|idrovolanti]] dopo che il [[Trattato di Versailles (1919)|trattato di Versailles del 1919]] aveva imposto severe restrizioni alla [[Impero tedesco|Germania]], anche nella produzione di velivoli, con la conseguente chiusura degli stabilimenti di prodizioneproduzione posti sul [[Lago di Costanza]]. Negli stabilimenti [[C.M.A.S.A.]] vennero prodotti, tra gli altri, gli idrovolanti [[Dornier Do J|Dornier Do J ''Wall'']], i primi totalmente metallici costruiti in Italia.
 
Da qui partirono molte imprese di risonanza mondiale:
68

contributi