Calendario bizantino: differenze tra le versioni

m
Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche
m (Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche)
[[ImmagineFile:Byzantinischer Mosaizist um 1000 002.jpg|thumb|Raffigurazione di [[Costantino I]] nella basilica di [[Hagia Sophia]], egli fu il creatore del calendario bizantino.]]
Il '''calendario bizantino''' fu in uso nell'[[impero bizantino]]; nacque nel [[312]]<ref>[http://www.porphyra.it/Porphyra7.pdf Rivista sui Paleologi, p. 93]</ref> per volere dell'[[imperatore romano]] [[Costantino I]] ([[306]]-[[337]]); il calendario cadde in disuso dal [[1699]].
 
== Struttura ==
Il calendario bizantino ricalcava il [[calendario giuliano]], in uso nell'[[Impero romano]], differenziandosi solo per la data d'inizio dell'anno e la numerazione degli anni.
 
Nel calendario bizantino vi erano dei periodi lunghi quindici anni che erano chiamati [[indizione|indizioni]].
 
== Uso ==
 
Il calendario bizantino entrò in uso nel [[312]] nell'[[impero romano]], ma già sappiamo che alla metà del [[VI secolo]] a [[Roma]] venne rimosso, così fu anche in molte parti dell'Occidente, ma non in tutte. Mentre in Oriente questo calendario venne continuamente usato, anche dopo la [[caduta di Costantinopoli]] ([[29 maggio]] [[1453]]), sappiamo che nell'[[impero russo]] il calendario venne abolito nel [[1699]] da [[Pietro I il Grande]] ([[1682]]-[[1725]]), che gli preferì il [[calendario giuliano]], visto il suo programma di occidentalizzazione del suo impero.
 
== Note ==
<references />
 
== Bibliografia ==
 
* Agostino Pertusi (a cura di). ''La caduta di Costantinopoli. Le testimonianze dei contemporanei''. Milano, Mondadori (Fondazione Valla), 1976. [http://www.liberonweb.com/asp/libro.asp?ISBN=8804134313]
 
== Voci correlate ==
* [[Primo giorno dell'anno]]
* [[Stile dell'Incarnazione]]
* [[Stile pisano]]
* [[Calendario fiorentino]]
* [[More veneto]]
 
{{Cronologia universale}}
495 349

contributi