Differenze tra le versioni di "Dinostrato"

10 byte aggiunti ,  14 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina; testo: ''''Dinostrato''' (390 a.C. ca. - 320 a.C.) fu uno studioso greco di matematica e geometria, fratello di Menecmo. Egli è noto per aver usato l...')
 
m
{{s|biografie}}
'''Dinostrato''' ([[390 a.C.]] ca. - [[320 a.C.]]) fu uno studioso greco di [[matematico|matematica]] e [[geometria]], fratello di [[Menecmo]].
 
Egli è noto per aver usato la [[quadratrice]] (una [[curva trascendente]], scoperta da [[Ippia di Elide]]) per risolvere il problema della [[quadratura del cerchio]].
 
Secondo la citazione:
[[Pappo di Alessandria|Pappo]] dice in proposito: ''Per la quadratura del cerchio, fu usata da Dinostrato, [[Nicomede]] e, successivamente, da alcuni altri, una curva che prende il nome proprio da questa proprieta`; essa e` detta quadratrice''.
 
[[Pappo di Alessandria{{quote|Pappo]] dice in proposito: ''Per la quadratura del cerchio, fu usata da Dinostrato, [[Nicomede]] e, successivamente, da alcuni altri, una curva che prende il nome proprio da questa proprieta`proprietà; essa e`è detta quadratrice''.|[[Pappo di Alessandria|Pappo]]}}
Da questa citazione sembra che [[Ippia di Elide|Ippia]] abbia scoperto tale curva, ma che sia stato poi Dinostrato il primo ad usarla per trovare un quadrato di area uguale ad un cerchio dato.
 
Da questa citazione sembrasembrerebbe che [[Ippia di Elide|Ippia]] abbia scoperto tale curva, ma che sia stato poi Dinostrato il primo ad usarla per trovare un quadrato di area uguale ad un cerchio dato.
 
La [[quadratrice]] permette mettere in relazione la lunghezza di una [[circonferenza]] con quella di determinati segmenti rettilinei.
3 386

contributi