Differenze tra le versioni di "Ciclo dell'acqua"

1 468 byte aggiunti ,  4 anni fa
Annullata la modifica 81860717 di 93.40.199.65 (discussione)
(Annullata la modifica 81860717 di 93.40.199.65 (discussione))
Etichetta: Nowiki inseriti da dispositivo mobile
[[File:Watercycleitalianhigh.jpg|thumb|upright=1.4|Una rappresentazione sintetica del ''ciclo idrogeologico'']]
Il '''ciclo dell'acqua''' è la successione dei fenomeni di [[flusso]] e circolazione dell'[[acqua]] all'interno dell'[[idrosfera]] terrestre, e i cambiamenti del suo [[Stato della materia|stato fisico]] (liquida, aeriforme e solida). Il ciclo dell'acqua si riferisce ai continui scambi di massa idrica tra l'[[atmosfera]], la [[terra]], le [[acque superficiali]], le [[acque sotterranee]] e gli [[organismo|organismi]]. Oltre all'accumulo in varie zone (come gli oceani che sono le più grandi zone di accumulo idrico), i molteplici cicli che compie l'acqua terrestre includono i seguenti processi fisici: [[evaporazione]], [[condensazione]], [[Precipitazione (meteorologia)|precipitazione]], [[infiltrazione (idrologia)|infiltrazione]], scorrimento e flusso sotterraneo.
* o di stato dalla fase liquida alla fase vapore. Nell'evaporazione viene inclusa anche la [[traspirazione]] delle piante; in tal modo ci si riferisce a questo trasferimento come [[evapotraspirazione]]. Il 99% dell'acqua atmosfeone, mentre il rimanente 1% dalla traspirazione.
La scienza che studia il ciclo dell'acqua è l'[[idrologia]].
 
== Descrizione ==
 
Non c'è un inizio o una fine nel ciclo idrologico: le [[molecola|molecole]] d'acqua si muovono in continuazione tra differenti compartimenti, o riserve, dell'[[idrosfera]] terrestre mediante processi fisici. L'acqua evapora dagli oceani, forma le nuvole dalle quali l'acqua torna alla terra. Non è detto, tuttavia, che l'acqua segua il ciclo nell'ordine: prima di raggiungere gli oceani l'acqua può evaporare, condensare, precipitare e scorrere molte volte.
* oL<nowiki>'</nowiki>''evaporazione'' è il trasferimento dell'acqua da corpi idrici superficiali nell'atmosfera. Questo trasferimento implica un passaggio di stato dalla fase liquida alla fase vapore. Nell'evaporazione viene inclusa anche la [[traspirazione]] delle piante; in tal modo ci si riferisce a questo trasferimento come [[evapotraspirazione]]. Il 99% dell'acqua atmosfeone, mentre il rimanente 1% dalla traspirazione.
* La ''condensazione''. Per condensazione di solito intendiamo il passaggio dallo stato gassoso a quello liquido, ma nel ciclo idrologico o dell'acqua sarebbe il vapore acqueo a raggiungere una certa altezza dove si trovano dei nuclei di condensazione (ovvero microparticelle di varia natura fortemente igroscopiche cioè eventi affiniti con l'acqua che entrano in gioco nei processi di formazione ,ovvero condensazione delle nubi in atmosfera) forma piccolissime particelle che a loro volta formano le nubi.
* La ''precipitazione'' è costituita da [[vapore acqueo]] che si è prima condensato sotto forma di [[nuvola|nuvole]] e che cade sulla superficie terrestre. Questo avviene soprattutto sotto forma di [[pioggia]], ma anche di [[neve]], [[grandine]], [[rugiada]], brina o [[nebbia]] questo può essere definito come un fenomeno di coalescenza (ovvero un fenomeno fisico attraverso il quale le gocce di un liquido o le bolle di un aeriforme o le particelle di un solido si uniscono per formare dell'entità di dimensioni maggiori).
Utente anonimo