Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 2 anni fa
nessun oggetto della modifica
 
L<nowiki>'</nowiki>'''ossido di alluminio''' (o '''allumina'''<ref>{{en}} [http://www.thermopedia.com/content/554 Thermopedia, "Aluminum oxide"]</ref>) è l'[[ossido]] ceramico dell'[[alluminio]] caratterizzato da [[formula chimica]] Al<sub>2</sub>O<sub>3</sub>. Questo materiale, all'apparenza molto fragile e poco utilizzabile, risulta invece fondamentale in campo industriale, per le sue proprietà quali la resistenza agli acidi, l'elevata [[conducibilità termica]], e la scarsa [[conducibilità elettrica]], ed è anche catalizzatore d'interesse industriale.
Viene utilizzato in moltissimi campi, quali l'industria dei laterizi, dei refrattari e delle ceramiche, l'[[elettronica]] e la [[Meccanica applicata|meccanica]], oltre ad essere usata nella biomedica come materiale di innesto. È la base di alcuni [[minerali]] come [[rubino]] e [[zaffiro]], che si differenziano a seconda delle impurezze metalliche presenti nel [[reticolo cristallino]].
 
Viene utilizzato in moltissimi campi, quali l'industria dei laterizi, dei refrattari e delle ceramiche, l'[[elettronica]] e la [[Meccanica applicata|meccanica]], oltre ad essere usata nella biomedica come materiale di innesto. È la base di alcuni [[minerali]] come [[rubino]] e [[zaffiro]], che si differenziano a seconda delle impurezze metalliche presenti nel [[reticolo cristallino]].
A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore.
 
A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. Dal punto di vista elettrico è un isolante. Viene utilizzato nella crescita epitassiale di dispositivi elettronici come substrato, considerando il buon ''matching'' reticolare che consente con alcuni dei [[semiconduttori]] più utilizzati.
 
== Forme polimorfe ==
Utente anonimo