Sociometria: differenze tra le versioni

215 byte aggiunti ,  5 anni fa
Aggiunto la citazione alle fasi della sociometria
(Modificato e aggiunto per migliorare il testo)
(Aggiunto la citazione alle fasi della sociometria)
Gli strumenti di cui ci si avvale in sociometria sono: il test sociometrico (questionario mediante il quale si misurano l’intensità e il livello delle singole relazioni gruppali), l’analisi della reciprocità dei ruoli, la telè (processo empatico bidirezionale di attrazione/repulsione che produce le correnti affettive interne a un gruppo) e la catarsi (''warm-up'' della creatività: scaturimento attraverso la spontaneità, mediante [[psicodramma]], [[Sociogramma di Moreno|sociodramma]] e gruppo-azione, che permette la catarsi/liberazione con relativa assunzione responsabile del proprio ruolo).
 
Le tappe dell’analisi sociometrica dei gruppi sono:<ref>{{Cita web|url=http://www.tcps.on.ca/learn/sociometry|titolo=What is Sociometry {{!}} Toronto Centre for Psychodrama & Sociometry|autore=Michael Prescott|sito=www.tcps.on.ca|lingua=en|accesso=2017-01-24}}</ref>
Le tappe dell’analisi sociometrica dei gruppi sono:
* L’individuazione dell’atomo sociale: è l’unità sociale minima delle reti sociometriche. L’atomo/persona costruisce intorno a sé un circolo, nel quale include tutti i nuclei/persone che sono ad esso legati ed esclude tutti coloro che non hanno legami con esso. Può trattarsi di una cerchia di amici o di un gruppo pubblico. Ogni atomo è partecipante ed osservatore di se stesso ed esplora sulla carta e tramite l’azione i nuclei ai quali è connesso.
* La somministrazione del test sociometrico: ogni gruppo esplora l’impatto collettivo delle proprie scelte, sui singoli membri e sul gruppo intero. Viene selezionato il criterio su cui operare le scelte. Si identificano sulla carta o tramite azione lo spettro delle scelte (scegliere, non scegliere, restare neutrale) e il grado di sentimenti positivi o negativi che ogni scelta comporta. Ogni membro esprime le proprie convinzioni in merito alla scelta che gli altri farebbero al posto suo. I risultati vengono riportati sul sociogramma, che viene disegnato o agito in modo da mettere in luce alcuni fattori: vicinanza o distanza, livello della scelta (sovrastimato, sottostimato), livello di reciprocità, esistenza di sottogruppi. Il gruppo poi discute i risultati e il modo per intraprendere la propria costruzione per il raggiungimento dei suoi scopi e obiettivi.
Utente anonimo