Differenze tra le versioni di "Arciprete"

sposto immagini stemmi nella sezione sull'araldica, - wikilink ripetuti, semplifico titoli sezioni (anche non giustificate, perché "particolarità"?)
(Avviso U, Avviso Chiarire, wikilink)
(sposto immagini stemmi nella sezione sull'araldica, - wikilink ripetuti, semplifico titoli sezioni (anche non giustificate, perché "particolarità"?))
[[File:Template-Apostolic Protonotary.svg|thumb|Lo stemma di protonotario apostolico è oggi quello utilizzato dai detentori del titolo di Arciprete di una basilica]]{{U|Decano (Chiesa)|Cattolicesimo|marzo 2017|multi1=Prevosto|discussione=Discussione:Arciprete#Equivalenti|commento=Se sono sinonimi o comunque equivalenti}}L''''arciprete''' (dal [[File:Template-Majorlingua Superiorlatina|tardo latino]] ''archipresbyter'' e dal [[greco antico|greco]] ''αρχιπρεσβύτερος'', Vicar"grande General.svganziano") è uno dei [[Trattamento d'onore|thumbtitoli]] nel [[presbitero]] della [[Chiesa cattolica]], equivalente{{Chiarire|Stemma2=Cioè? baseSono persinonimi?}} una Arciprete-Vicarioquelli di [[Decano (chiesa)|decano]] o [[prevosto]], daindicante nonun confondere[[parroco]] con quelloparticolare di[[giurisdizione]] Arcipreteo con particolare [[titolo d'onore]].
 
== Particolarità delIl titolo di Arciprete ==
L''''arciprete''' (dal [[lingua latina|tardo latino]] ''archipresbyter'' e dal [[greco antico|greco]] ''αρχιπρεσβύτερος'', "grande anziano") è uno dei [[Trattamento d'onore|titoli]] nel [[presbitero]] della [[Chiesa cattolica]], equivalente{{Chiarire|2=Cioè? Sono sinonimi?}} a quelli di [[Decano (chiesa)|decano]] o [[prevosto]], indicante un [[parroco]] con particolare [[giurisdizione]] o con particolare [[titolo d'onore]].
 
== Particolarità del titolo di Arciprete ==
Nella [[Chiesa cattolica]], quando non per pure ragioni onorifiche, l'arciprete è propriamente il [[parroco]] posto a capo di una particolare [[parrocchia]] - che diventa così un'''Arcipretura'' - con autorità su quelle confinanti, riunite in una [[forania]], cioè in una [[circoscrizione diocesana]], oppure il [[decano (chiesa)|decano]] di un [[Capitolo (cristianesimo)|capitolo]] di [[canonico|canonici]].
 
Talvolta i parroci delle parrocchie che sono state storicamente sede di decanato conservano il titolo di arciprete. In questi casi il titolo è oramai quasi del tutto onorifico, indicando al massimo un certo prestigio formale della parrocchia stessa derivante dalla sua antichità e dal suo passato di chiesa madre del decanato.
 
==Note araldicheAraldica==
[[File:Template-Apostolic Protonotary.svg|thumb|Lo stemma di protonotario apostolico è oggi quello utilizzato dai detentori del titolo di Arciprete di una basilica]][[File:Template-Major Superior, Vicar General.svg|thumb|Stemma base per un Arciprete-Vicario, da non confondere con quello di Arciprete]]Per quanto riguarda l'araldica, la figura dell'Arciprete costituisce un caso singolare.
Poiché il titolo viene utilizzato insieme a quello di prete (sacerdote) con le medesime differenze che intercorrono tra quello di [[vescovo]] e quello di [[arcivescovo]], il cappello araldico di un Arciprete è composto di un cappello verde, dal quale pendono 6 fiocchi per parte, anch'essi di colore verde.
 
Può anche accadere che un Arciprete venga insignito di qualche ulteriore titolatura, come quella di [[Protonotario apostolico]]. In tal caso, il cappello di Arciprete viene sostituito da quello di Protonotario.
 
Arciprete era anche accostato alla figura di [[Prevosto]], dal momento che sovente essi esercitavano le medesime funzioni. In alcuni casi lo stemma di Arciprete è stato infatti sostituito da un cappello araldico nero dal quale pendono 6 fiocchi per parte, anch'essi di colore nero, che è la formula ancora oggi più usata.
 
==Bibliografia==
Utente anonimo