Differenze tra le versioni di "Fortezza di Civitella del Tronto"

nessun oggetto della modifica
(→‎Architettura: fix link)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
Il complesso dell'insediamento difensivo rappresenta una delle più importanti piazzeforti del [[Viceregno di Napoli]]<ref name="Civitella del Tronto – guida storico-artistica p. 21">M. Latini, P. Franci, P. Cialini, ''Civitella del Tronto – Guida storico-artistica alla fortezza e al borgo'', ''op. cit.'', p. 21.</ref> ed imponenti opere di ingegneria militare realizzate sul suolo dell'[[Italia meridionale]].<ref>M. Latini, P. Franci, P. Cialini, ''Civitella del Tronto – Guida storico-artistica alla fortezza e al borgo'', ''op. cit.'', p. 7.</ref> Per la sua estensione è paragonabile al [[Forte della Brunetta]], costruito dai Piemontesi nei pressi della città di [[Susa (Italia)|Susa]] e alla [[Fortezza di Salisburgo|Fortezza di Hohensalzburg]] di [[Salisburgo]], con cui è gemellata dal 1989. Le sue costruzioni si articolano per una lunghezza di circa 500 metri<ref name="Civitella del Tronto – guida storico-artistica p. 21"/> ed una larghezza media di 45, ricoprendo una superficie di 25.000&nbsp;m<sup>2</sup>.<ref name="Civitella del Tronto – guida storico-artistica p. 21"/><ref name="sito fortezzadicivitella.it">{{cita web|url=http://www.fortezzadicivitella.it/index.php?option=com_content&view=article&id=102:fortezza-di-civitella-del-tronto&catid=38:informazioni&Itemid=122|titolo= Fortezza e Museo delle Armi - sito fortezzadicivitella.it|accesso=20 giugno 2015.}}</ref><ref name="Abruzzobeniculturali.it">{{cita web|url= http://www.abruzzo.beniculturali.it/index.php?it/157/provincia-di-teramo#edi3|titolo= Civitella del Tronto - Fortezza di Civitella abruzzo.beni.culturali.it|accesso=20 giugno 2015.}}</ref>
 
Con i suoi 45.000 visitatori annui (dato del 2016), risultato il monumento più visitato d'Abruzzo.<ref>{{cita web|https://www.google.it/amp/www.ilmessaggero.it/AMP/a_civitella_tronto_un_quinto_visitatori_fortezza_straniero-1573432.html}}<ref>
 
Il sito è principalmente ricordato per essere stato l'ultimo baluardo del [[Regno delle due Sicilie]] che si arrese ai Piemontesi il 20 marzo 1861, tre giorni dopo l'incoronazione del [[Re d'Italia]] [[Vittorio Emanuele II]].<ref>{{cita web|url=http://press.russianews.it/press/civitella-del-tronto-labruzzo-da-non-dimenticare/|titolo= ''Civitella del Tronto l'Abruzzo da non dimenticare'' - articolo on line dell'Arch. Marco Iaconetti|accesso=13 giugno 2016}}</ref>
 
== Geografia fisica ==
=== Territorio ===
772

contributi