Differenze tra le versioni di "Business center"

Nel settembre 2006 risultavano attivi complessivamente circa 185 centri uffici di diverse dimensioni, secondo un'indagine ANIUR<ref>Giuia C., ''Uffici chiavi in mano, pronti per l'uso'', Il Sole-24 Ore, 10 marzo 2007</ref>. Nel Maggio 2015 Ufficiarredati.it ha eseguito una nuova mappatura realizzando anche un'[http://businesscenteritalia.it/infografica/ infografica]. Sono stati rilevati in Italia 207 centri contro i 181 rilevati nel 2013. 52 di questi in Lombardia e 45 nel Lazio. La città con il maggior numero di business center è Roma con 39, seguita da Milano con 37, Torino con 12 e Catania 9. In Italia i centri di uffici arredati a tempo cominciano ad operare all'inizio del [[1970]] a [[Milano]]. Da qui una lenta diffusione fino all'attuale mappatura. Nel 2004-2007 il numero è aumentato in modo notevole, più del 30%, denotando la maturità del mercato sia come offerta che come domanda.
 
Nel Febbraio 2018, [[https:///www.ufficiarredati.it Ufficiarredati.it]] ha svolto una nuova mappatura dei business center italiani rilevando 260 sedi distribuite in 19 Regioni. La regione con il maggior numero di business center è la Lombardia con 68, nel Lazio sono 50, 22 in Piemonte. laLa città con il maggior numero di business center è Milano con 54, poi Roma 50 molto indietro Torino con 20 locations e Napoli 12.
 
Tra gli operatori internazionali presenti si trovano ''Regus'', il maggiore operatore mondiale sul mercato con più di 1000 centri in proprietà nel 5 continenti, ''Locartis'' rete francese maggiormente caratterizzata in Europa, e ''Alliance Business Centers Network'', il maggiore network mondiale di operatori indipendenti presente il 60 nazioni con più di 700 centri. Esistono due associazioni che rappresentano la categoria dei ''business center'': Assotemporary, che opera presso l'Unione del Commercio di Milano e aderisce a [[Confcommercio]] rappresentando anche i ''temporary shop'' e le aziende di servizi afferenti al mondo del temporaneo, e ANIUR.
Utente anonimo