Differenze tra le versioni di "Duomo di Verona"

(correggo)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
La parte più bassa del campanile è romanica, quella mediana fu costruita nel [[XVI secolo|'500]] da Sanmicheli, mentre la parte superiore fu proseguita nel [[XX secolo]] dall'architetto Fagiuoli, ma non è stata condotta a termine.
 
La torre, alta poco meno di 75 metri, ospita dieci campane accordate in scala di LaLa2 calante, fuse dallada dittaEttore Cavadini di Verona nel 1931; (laeccetto maggioreil ècampanone, delfuso da Francesco De Poli di Vittorio Veneto nel 2003, sostituiscein l'originalesostituzione del precedente, incrinatosi nel 2000, (e successivamente rifuso nel 1934 sempre da Cavadini a causa di un difetto di fabbricazione che vennela rimossafece perchéincrinare incrinatadopo 2 anni); mentre la squillina, (decima campana) è stata aggiunta da Grassmayr nel 2014. Le 6 piccole e la campana maggiore sono elettrificate col motore tiracorda Capanni (1991-1999) della Sabaini di Verona. Spesso viene citato dagli esperti europei di [[campanologia]] come uno dei migliori concerti campanarii italiani. Si tratta di uno dei complessi più grandi al mondo in grado di essere suonato a concerto; la campana maggiore pesa 4,56 tonnellate ed ha un diametro di bocca di 190 cm. Le campane vengono suonate da una squadra di suonatori secondo la tecnica dei concerti di [[campane alla veronese]].
 
Il campanile non è stato mai completato. Antica leggenda cittadina narra che la mancata conclusione sia dovuta al desiderio di non superare in altezza la [[torre dei Lamberti]], la costruzione cittadina più alta ma, in realtà, la causa fu la temporanea mancanza di fondi. Vari progetti vennero presentati per terminarlo, ma ancora nessuno è stato attuato.
Utente anonimo